Trapani Oggi
Trapani Oggi

Mercoledì, 21 Aprile 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Romeno arrestato dai carabinieri per maltrattamenti in famiglia e lesioni personale - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

0

Testo

Stampa

Cronaca
Trapani

Romeno arrestato dai carabinieri per maltrattamenti in famiglia e lesioni personale

18 Febbraio 2021 11:23, di Redazione
Romeno arrestato dai carabinieri per maltrattamenti in famiglia e lesioni personale
Cronaca
visite 1111

Trapani - Ancora una attività dei carabinieri del Comando Provinciale di Trapani rivolto alla tutela delle vittime di maltrattamenti in famiglia. Un impegno che non conosce mai fine. Nei giorni scorsi in un piccolo centro del trapanese, i Carabinieri della Sezione Radiomobile, assieme ai colleghi della Stazione di Napola hanno arrestato un cittadino romeno, conosciuto agli operanti, per i reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali nei confronti della convivente.I Carabinieri, intervenuti d’urgenza presso l’abitazione dei coniugi, hanno accertato che l'uomo, già responsabile di pregresse violenze domestiche perpetrate nel tempo, aveva nuovamente aggredito la coniuge convivente, malmenandola e colpendola con schiaffi al volto, tali da cagionarle un “trauma cranio facciale con fratture multiple del massiccio facciale”, giudicate guaribili dai sanitari in 30 gg.
L’uomo immediatamente è stato arrestato e condotto presso in caserma, mentre la donna è stata accompagnata presso altro domicilio in sicurezza.
Al termine dell’udienza di convalida l’arresto veniva convalidato e per il romeno sono scattati gli arresti domiciliari con braccialetto elettronico.
L’impegno dell’Arma dei Carabinieri, così come nel resto d’Italia, è sempre più concentrato sull’obbiettivo di instaurare un dialogo con la vittima basato sulla fiducia in modo da
abbattere il numero oscuro dei maltrattamenti e, con la collaborazione delle Procure della
Repubblica e dei Centri Anti-violenza, avviare un percorso di tutela e assistenza alla
vittima.
Per raggiungere questo scopo, l’Arma si è dotata della “Rete Nazionale di Monitoraggio
sul Fenomeno della Violenza di Genere”, composta da personale appositamente
addestrato, ed ha avviato con successo il progetto denominato “Una stanza tutta per sé”,
in collaborazione con l’associazione “Soroptimist International d’Italia”, che consiste
nell’allestimento – grazie al contributo dell’associazione - di locali idonei all’ascolto protetto
di donne e minori vittime di violenza.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings