Trapani Oggi
Trapani Oggi

Domenica, 05 Aprile 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Rosario Sanguedolce nuovo presidente provinciale di Confartigianato  - Trapani Oggi

0 Commenti

3

1

1

1

20

Testo

Stampa

Attualità
Trapani

Rosario Sanguedolce nuovo presidente provinciale di Confartigianato 

13 Gennaio 2018 13:10, di Redazione
Rosario Sanguedolce nuovo presidente provinciale di Confartigianato 
Attualità
visite 806

Rosario Sanguedolce, 38 anni, nel titolare a Pantelleria di una azienda edile, è il nuovo presidente provinciale di Confartigianato Trapani. Èstato eletto nel corso dell'assemblea svoltasi all'hotel "Baia dei Mulini" di Trapani convocata per il rinnovo delle cariche dell'associazione di categoria. Sanguedolce, che subentra ad Orazio Bilardo, per due mandati al vertice dell’organizzazione, sarà affiancato da vice presidenti: Simona Barone, titolare di diversi panifici nel Trapanese, Enrico Ciotta, titolare di un'impresa di pitturazioni edili, e Davide Piazza, anch’egli titolare di un panificio ed espressione del territorio alcamese. Durante lavori è stato anche presentato il progetto “ConfartLab”. “Ogni comune della provincia trapanese - ha spiegato Sanguedolce - vedrà nascere, già dalle prossime ore, dei “laboratori” formati dalle realtà imprenditoriali della comunità territoriale, e divisi per categorie, che possano manifestare, analizzare e proporre soluzioni, facendo così da pungolo, ad ogni Amministrazione Comunale, laboratori costituiti da imprenditori che diventano protagonisti della vita economica e politica, non partitica, di ogni realtà comunale". Il neo presidente ha espresso apprezzamento per il lavoro svolto da Bilardo che "ha avuto il coraggio di prendere in mano, nel maggio del 2006, una associazione che a livello provinciale aveva zero associati e portandola, nel 2017, a superare i 1.000, certificati dall’INPS con i nuovi, molti, ingressi per il 2018”. "Ho una idea ben chiara su quale percorso seguire nei prossimi 4 anni con la giunta che mi affianca - ha detto Sanguedolce - vivo la vita associativa, da circa sei anni e conosco gli sforzi che si sono fatti puntando soprattutto a garantire sempre più servizi per dare una risposta alle necessità di noi imprenditori. Ora è arrivato il momento di percorrere nuove strade, senza abbandonare il solco tracciato fino adesso. Èarrivato il momento di abbinare il sentiero dei servizi, rafforzandolo, a quello del consolidamento dell'azione sindacale delle categorie. Troppi sono i problemi che le nostre aziende vivono quotidianamente perché la politica locale non ha la capacità di osservare, di capire e dare opportune risposte e, per questo motivo, ho proposto l’istituzione di ConfartLab, perché anche il semplice analizzare, ragionare cercando di proporre soluzioni è 'fare artigiano', per questo ho chiesto di essere affiancato da tre vice presidenti, una squadra, insieme alla giunta, che lavorerà unita per contribuire ad abbattere questa miopia politica”.

© Riproduzione riservata

Commenti
Rosario Sanguedolce nuovo presidente provinciale di Confartigianato 
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie
Change privacy settings