Trapani Oggi
Trapani Oggi

Martedì, 12 Novembre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Ruba moto, arrestato sorvegliato speciale - Trapani Oggi

0 Commenti

3

1

1

1

2

Testo

Stampa

Cronaca
Gibellina

Ruba moto, arrestato sorvegliato speciale

11 Settembre 2014 12:56, di Ornella Fulco
Ruba moto, arrestato sorvegliato speciale
Cronaca
visite 281

Con l’accusa di furto aggravato, in concorso, e violazione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno, i carabinieri della Stazione di Gibellina, coadiuvati dai militari del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Castelvetrano, hanno arrestato Denis Sabani, pregiudicato 26enne di origine macedone. Il giovane è ritenuto essere l'autore, insieme ad un complice che non è stato ancora identificato, del furto - avvenuto nel maggio scorso - di una moto Yamaha 600 che era parcheggiata, a Gibellina, nei pressi di un negozio. Approfittando della momentanea distrazione del proprietario, che aveva lasciato le chiavi inserite nel cruscotto, Sabani si sarebbe appropriato della moto dandosi poi alla fuga insieme al complice che lo seguiva a bordo di una vettura Mini Cooper di colore grigio. Il giovane, all’epoca dei fatti, aveva avuto revocata la patente ed era sottoposto alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con l’obbligo di soggiorno a Castelvetrano, misura che gli impediva di allontanarsi dal quel centro, obbligandolo anche trascorrere le ore notturne nella propria abitazione. Il suo arresto, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Sciacca, è frutto delle indagini svolte dai militari della Stazione Carabinieri di Gibellina, guidati dal luogotenente Giovanni Evati. Dopo la denuncia presentata dalla vittima del furto, le testimonianze raccolte tra coloro che hanno assistito all’episodio e l'analisi delle immagini acquisite da alcuni sistemi di videosorveglianza presenti in zona, hanno portato gli investigatori a risalire a Sabani, già noto alle forze dell’ordine per i suoi numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio, come autore del furto e di riconoscere la sua Mini Cooper grigia come l’auto utilizzata la mattina del furto. Per questo motivo, già alla fine dello scorso mese di maggio, la vettura era stata sottoposta a sequestro penale. L'ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata eseguita ieri a Castelvetrano dove Sabani si trovava agli arresti domiciliari per altri reati. Dopo le formalità di rito il giovane è stato trasferito presso la Casa circondariale di Sciacca.

© Riproduzione riservata

Commenti
Ruba moto, arrestato sorvegliato speciale
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie