Trapani Oggi
Trapani Oggi

Domenica, 18 Aprile 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Ruggirello in favore ausiliari della Sanità - Trapani Oggi

0 Commenti

6

0

2

3

2

Testo

Stampa

Attualità

Ruggirello in favore ausiliari della Sanità

08 Dicembre 2011 14:10, di Niki Mazara
Ruggirello in favore ausiliari della Sanità
Attualità
visite 332

Trapani, 8 dicembre 2011- L’on. Paolo Ruggirello, Deputato Questore all’Ars, ha presentato un’interrogazione al presidente della VI commissione servizi sociali e sanitari, On. Giuseppe Lo Iacono, per fare chiarezza sulla questione che riguarda i lavoratori ausiliari dell’Asp che hanno protestato nei giorni scorsi a Trapani. L’interrogazione è stata presentata per dare loro informazioni corrette sulla loro posizione lavorativa. La protesta è sorta dopo la pubblicazione del bando, da parte dell’Asp, per l’affidamento del servizio di supporto logistico e dei servizi integrativi per i presidi ospedalieri di  propria competenza quando, poco prima, era stata pubblicata una graduatoria per la figura professionale di ausiliario specializzato, comprendente oltre 5000 lavoratori molti dei quali in possesso dei requisiti di stabilizzazione. Gli stessi lavoratori hanno presentato esposto alla procura di Trapani e alla Corte dei Conti circa il dispendio di risorse finanziarie pubbliche e alcuni elementi illegittimità del bando. All’interrogazione presentata da Ruggirello ha fatto seguito la risposta dell’Asp con la quale espone le motivazione della scelta effettuata, elencandone i principi per cui rientra nella legittimità. Il vecchio appalto, scrivono, non comprende alcune attività che necessitano all’azienda, non è inoltre possibile procedere a nuove assunzioni e viene valutata la convenienza economica nell’optare per tale scelta, dalla quale deriva la possibilità di usare personale sanitario per mansioni più importanti,  oltre al fatti che la flessibilità dell’esternalizzazione che si adegua alle esigenze dell’azienda. L’Asp fa anche riferimento ad un decreto legge che ne autorizza le procedure, per cui tutto si sta quindi svolgendo nella legalità e la nuova gara sarà espletata il 12 dicembre.  A seguito di questa risposta purtroppo non emergono speranze per la  stabilizzazione del personale precario poichè dal 2010 l’assessorato regionale  alla sanità non emana, e non può emanare, autorizzazioni. Mentre l’ultima  graduatoria è relativa ad assunzioni a tempo determinato per ragioni di carattere produttivo, organizzativo o sostitutivo e non per la copertura di nuovi posti di lavoro.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings