Trapani Oggi
Trapani Oggi

Mercoledì, 02 Dicembre 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Salone replica a Saluto: "Mai stato un aderente di Uniti per il futuro, sua presidenza inconsistente" - Trapani Oggi

0 Commenti

3

0

0

2

0

Testo

Stampa

Politica
Trapani

Salone replica a Saluto: "Mai stato un aderente di Uniti per il futuro, sua presidenza inconsistente"

28 Luglio 2017 13:29, di Redazione
Salone replica a Saluto: "Mai stato un aderente di Uniti per il futuro, sua presidenza inconsistente"
Politica
visite 304

"La presidenza di Riccardo Saluto è stata inconsistente ma, per fortuna, dentro Uniti per il Futuro ci sono grandi risorse umane e politiche". Ad affermarlo è l'ex consigliere comunale Francesco Salone che replica alle affermazioni di qualche giorno fa di Saluto che - dopo aver presentato le dimissioni, respinte dall'assemblea lo scorso 25 luglio - gli "rimproverava" di non aver voluto aderire al movimento. "Io non ho lasciato Uniti per il Futuro - precisa Salone - per il semplice fatto che non ho mai fatto parte del movimento, né mi è stato mai chiesto di farne parte, ed alla riunione sono stato invitato come ospite e non come iscritto. Vero è che sono stato e sono vicino a Uniti per il Futuro che al suo interno ha grandi persone e risorse per il territorio. Alcune le conoscevo da prima, altre le ho conosciute durante la scorsa campagna elettorale nella quale ho accettato di competere, proprio con il simbolo dell'associazione vicina a Mimmo Fazio, per il rispetto di quest'ultimo. Se avessi voluto allontanarmi da Uniti per il Futuro o se non avessi voluto aderire ad una campagna d'iscrizione avrei io stesso comunicato l'adesione o la non partecipazione". "Il comunicato firmato dal presidente revocatario delle dimissioni, Riccardo Saluto -prosegue Salone - è invece fuorviante e, vista la qualità della comunicazione politica, bene avrebbe fatto confermarle. Saluto dimostra di non capire nulla delle dinamiche politiche e, soprattutto, di essere ingrato, non tanto verso me ma verso l'intero mio gruppo che ha portato alla lista Uniti per il Futuro 2.500 voti circa, ovvero il 25% dell'elettorato di tutta la coalizione e quasi il totale della lista stessa". "Ciò che ho fatto - prosegue l'ex consigliere comunale - l'ho fatto per Mimmo fazio e per la mia città e non certo per Riccardo Saluto o per la sua debole attività di presidente di Uniti per il Futuro e per la sua impalpabile capacità organizzativa in sede di campagna elettorale (sua la responsabilità della composizione delle liste: tanti voti sono stati annullati per aver presentato simboli simili con la stessa scritta, generando confusione nell'elettorato che si è tradotta nell'annullamento di centinaia di nostri voti; nella mia lista è stato inserito il nome di una cittadina rumena che è stata esclusa; una quarta lista è risultata assolutamente inconsistente con candidati che avevano più interessi ai giorni di aspettativa elettorale piuttosto che ai voti)". "Ma per Saluto - conclude Salone - i numeri non sono importanti, forse perché non s'è mai candidato e mai s'è misurato con l'elettorato (se non attraverso il figlio che anni fa, a malapena, prese 80 voti). Il mio rapporto personale e politico con tanti, uomini e donne associati a Uniti per il Futuro rimane saldo e invariato e caratterizzato da reciproca stima personale, a dispetto di Riccardo Saluto".

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings