Trapani Oggi

Scenografie al centro storico, Salone presenta esposto alla Procura - Trapani Oggi

Trapani | Politica

Scenografie al centro storico, Salone presenta esposto alla Procura

07 Gennaio 2015 20:47, di Niki Mazzara
visite 476

Il consigliere comunale Francesco Salone - in una nota stampa - ha reso noto di aver presentato un esposto alla Procura della Repubblica presso il Tri...

Il consigliere comunale Francesco Salone - in una nota stampa - ha reso noto di aver presentato un esposto alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trapani riguardante la collocazione di parti di vecchie scenografie del Luglio Musicale nel centro storico cittadino in occasione dell'allestimento del "Villaggio Fantastico di Natale". L'esponente di Forza Italia aveva in precedenza avanzato una formale diffida all'amministrazione comunale volta ad ottenere l'immediata rimozione dei manufatti che, per conoscenza, aveva inoltrato anche alla Soprintendenza ai Beni culturali e ambientali di Trapani. "La segnalazione sulla improvvida collocazione delle vecchie scenografie - scrive Salone - aveva una sua ragion d'essere, sebbene sia stata aspramente criticata da alcuni e guardata con diffidenza da altri. Al di là del giudizio estetico, mancavano i pareri della Soprintendenza oltre alle autorizzazioni relative all’occupazione di suolo pubblico". Il consigliere comunale ricorda che "la stessa soprintendente, architetto Paola Misuraca, nel suo ruolo istituzionale, ha preso carta e penna e il 23 dicembre scorso ha inviato a sua volta una nota all'amministrazione comunale definendo gli allestimenti "avulsi dal pregevole contesto storico-culturale nonché dissonanti per tematismi prescelti, matericità, dimensioni e cromie” chiedendone l'immediata rimozione e auspicando per il futuro che iniziative analoghe vengano "valutate opportunamente e approfonditamente con la stessa Soprintendenza". Salone conclude segnalando che tutta la documentazione relativa alla vicenda, comprensiva di foto, è stata consegnata alla Procura della Repubblica di Trapani "per gli eventuali rilievi".

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie