Trapani Oggi

Scoperto "supermarket" della droga - Trapani Oggi

Vita |

Scoperto "supermarket" della droga

07 Settembre 2013 12:49, di Redazione
visite 936

Scoperto in città un "supermarket" della droga dove un pregiudicato alcamese, insieme ad un giovane complice, anch'egli pregiudicato, gestiva la vendi...

Scoperto in città un "supermarket" della droga dove un pregiudicato alcamese, insieme ad un giovane complice, anch'egli pregiudicato, gestiva la vendita di sostanze stupefacenti di vario genere. I due sono stati trovati in possesso, da agenti del Commissariato di Alcamo, di 35 dosi di mariujana per un peso complessivo di circa 40 grammi da destinare al mercato alcamese. A finire in manette stato Vito Terraglia, già pregiudicato per reati in materia di stupefacenti e per reati contro il patrimonio, mentre è stato denunciato a piede libero, dato che era già sottoposto agli arresti domiciliari, Azize Lekhouidi, noto come “Mauro”, pregiudicato per reati contro il patrimonio, estorsione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. La droga sequestrata è stata rinvenuta nel corso della perquisizione effettuata nell'abitazione di Lekhouidi che, nonostante fosse sottoposto agli arresti domiciliari, aveva allestito la vendita di sostanze stupefacenti grazie alla complicità di Terraglia che aveva la necessaria libertà di movimento per contattare fornitori e clienti. Nel corso della perquisizione è stato anche ritrovato un attrezzo per la triturazione dei fiori e delle foglie essiccate di mariujana. L'uomo sarebbe riuscito a disfarsi di altre dosi di droga gettandole nel water prima di aprire la porta della sua abitazione agli agenti. Lekhouidi è noto agli investigatori perchè, già nel luglio del 2010, era stato arrestato nell’ambito dell’operazione “Black Jackal” che aveva portato a sgominare una banda dedita a reati contro il patrimonio. Ancora l'estate scorsa il pregiudicato era stato arrestato, questa volta insieme ad un altro giovane incensurato dopo essere stato sorpreso all’interno della propria abitazione con un cospicuo quantitativo di sostanza stupefacente. Dopo le formalità di rito in Commissariato, Lekhouidi è stato condotto nella sua abitazione, mentre il suo complice è stato trasferito presso la Casa Circondariale di Trapani. L'operazione si inserisce in un più ampio progetto di prevenzione e contrasto del fenomeno del traffico di sostanze di stupefacenti che, soprattutto in concomitanza della stagione estiva, è caratterizzato da un forte aumento del consumo, soprattutto di cannabinoidi.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie