Trapani Oggi
Trapani Oggi

Domenica, 29 Marzo 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Scuola "Don Bosco", rinviata la decisione su utilizzo del plesso - Trapani Oggi

0 Commenti

5

0

0

3

3

Testo

Stampa

Attualità
Trapani

Scuola "Don Bosco", rinviata la decisione su utilizzo del plesso

22 Settembre 2015 10:30, di Ornella Fulco
Scuola "Don Bosco", rinviata la decisione su utilizzo del plesso
Attualità
visite 495

Rinviata alla prossima settimana la decisione definitiva di riaprire alle attività scolastiche il plesso “Don Bosco” di via Mazzini che ospita due classi della Scuola dell’Infanzia. L'avvio delle lezioni, lo scorso 14 settembre, è saltato a causa della presenza abusiva di alcuni migranti. La scuola, nei giorni scorsi, è stata sottoposta ad una nuova operazione di bonifica da parte dell’amministrazione comunale e degli operatori scolastici. Alcuni arredi e suppellettili non più utilizzabili sono stati accatastati nel giardino dell’Istituto nell’attesa di essere smaltiti. Ieri la dirigente scolastica del I Circolo didattico, Silvana Lentini, ha incontrato uan delegazione di genitori degli alunni per fare il punto della situazione che rimane incerta. Molte famiglie hanno espresso l'intenzione di non portare i propri bambini alla "Don Bosco" fino a quando non saranno garantite le condizioni di sicurezza. E' stato chiesto al Comune di installare delle grate alle finestre dell'immobile ma dall'amministrazione comunale hanno fatto sapere che la soluzione non può essere di immediata realizzazione. Lo stesso vale per l'attivazione di un sistema di allarme. "La Polizia Municipale - spiega il comandante Biagio De Lio - sta garantendo la sorveglianza nelle ore serali e notturne e i nostri agenti ispezionano regolarmente la scuola, un 'sacrificio' che, però, non potremo garantire a tempo indeterminato". I genitori stanno raccogliendo le firme da presentare, lunedì prossimo, alla dirigente scolastica e far conoscere le loro intenzioni. "Il mio compito è garantire il diritto allo studio - spiega la dottoressa Lentini - ma non posso certo obbligare le famiglie a portare alla 'Don Bosco' i bambini se hanno paura per l'incolumità e la salute dei propri figli". La scuola, al momento, viene "aperta" da un collaboratore scolastico nelle ore di lezione. Dal prossimo 12 ottobre sarebbe previsto anche l'avvio del servizio mensa da parte del Comune. La dirigente e i genitori hanno chiesto con una serie di note alla Prefettura, alla Polizia Municipale e alle forze dell'ordine di garantire, in maniera permanente, la sicurezza del plesso nelle ore notturne. Al momento le classi sono ospitate alla scuola “Ascanio”.

© Riproduzione riservata

Commenti
Scuola "Don Bosco", rinviata la decisione su utilizzo del plesso
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie
Change privacy settings