Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 17 Giugno 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Scurti si impone al  24°Gran Premio di Kart “Città di Petrosino” con il miglior tempo assoluto - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

0

Testo

Stampa

barraco
Sport
Petrosino

Scurti si impone al  24°Gran Premio di Kart “Città di Petrosino” con il miglior tempo assoluto

19 Maggio 2019 19:07, di Redazione
Gaspare Scurti al trraguardo
Sport
visite 476

Cinquantasei piloti al via per  il 24° Gran Premio  Città di Petrosino, gara valida come terza prova del Campionato Italiano circuiti cittadini e seconda del Campionato Siciliano.
Nella classe più veloce della gara, la 125 kzn under, ha trionfato il marsalese Gaspare Scurti compiendo i 15 giri del percorso, ricavato attorno al municipio di Petrosino, in 8’03”486. Il titolo di champions Day, che tiene conto del miglior tempo in prova e del piazzamento in prefinale e finale è andato a Giuseppe Ranvestel,  protagonista sella 125 club over.  Altri vincitori di classe sono stati: Antonio Galioto nella 100 amatoriale, Francesco Fontana nella 125 club under, Roberto Minaudo nella 125 day, Giuseppe Moscarelli nella 125 kzn over,  Rosario Di Pisa nella 125 club senior e Santo Virzì nella monaco kart.
Il weekend è stato allietato da un clima mite, ventilato come suole essere in queste zone, che ha consentito agli appassionati, arrivati numerosi anche dalle vicine Marsala e Mazara, di seguire piacevolmente la manifestazione. Momento molto emozionante della giornata è stata la cerimonia di benedizione dei caschi, effettuata sotto la statua di Padre Pio nella villetta comunale prima del via alle gare.
Sul percorso di 770 mt, allestito dalla Motorsport pks Italia attorno alla piazza comunale,  si sono disputate a partire dalle 15.00 le finali in cui i piloti si sono dati battaglia fino all’ultimo respiro. Nella classe regina, la 125 kzn under, si sono schierati al via in cinque , tutti piloti esperti  con legittime aspirazioni di vittoria. Dopo le fasi iniziali piuttosto combattute Gaspare Scurti , ha preso la testa della gara, mantenendola fino al traguardo su cui si è presentato primo, davanti ai tanti appassionati  fra cui il suo primo tifoso, il nonno omonimo, vecchia gloria del kart.
Alle sue spalle sono giunti, il concittadino Mario  Di Vita  con un ritardo di 1”828  e Paolo Brusca , agrigentino di San Biagio Platani  a 2”575. Il miglior tempo sul giro , dello stesso Scurti è stata la migliore prestazione in assoluto 31”721. Nella 100 amatoriale, lungo testa a testa  tra il palermitano Antonino Galioto, primo all’arrivo in 8’50”265 e il marsalese Vincenzo Tripoli giunto ad appena 79 centesimi.  Galioto è stato autore del giro più veloce in 34'785. Al terzo posto con un distacco di quasi 10 secondi,  il trapanese di Erice Michele Pezzimenti. 
Avvincente anche il duello nella 125 club under fra i due  trapanesi  Francesco Fontana, originario di Valderice e Mario Sabella di Castellammare del Golfo.  Fontana, autore anche del giro più veloce in 32”338 è giunto sotto la bandiera a scacchi nel tempo complessivo di 8’15”169, con un vantaggio di 366 centesimi sull’ avversario. Terzo Davide Di Lorenzo staccato di 5”342. Ancora due trapanesi a darsi battaglia nella 125 day, Roberto Minaudo di Valderice e Pietro Crimi di Alcamo. Entrambi hanno fatto una bella gara, conclusa con la vittoria di Minaudo in 8’16”108 che ha imposto al suo avversario un gap di 1”769. Giuseppe Moscarelli, palermitano di Roccamena , ha bissato nella 125 over il successo di Alcamo, giungendo al traguardo in 8’10”747  con un vantaggio di 365 centesimi su Antonio Conti anche lui palermitano, ma di Villafrati .
Gara solitaria,  la 125 club over, per l’esperto bagherese, Giuseppe Ranvestel ,autore di un bel  8’15”270, che ha lasciato lontano il trio composto da Gaetano Butera, Gaspare Russo e Salvatore Anelli, tutti piloti della provincia di trapani, giunti nell’ ordine al traguardo. Il palermitano di Misilmeri, Rosario Di Pisa ha vinto la 125 club senior, categoria creata per l’occasione visto la grande partecipazione nelle gare “club”, in 8’10”231 con un vantaggio di 249 centesimi su Antonino La Mantia, anche lui della provincia di Palermo.
L’ultima classe in programma , la Monaco Kart, che riscuote molto successo di pubblico per via del modello di kart molto appariscente, è stata vinta da Santo Virzì  in 8’33”884, che ha distanziato Maurizio La Rocca di  215 centesimi. Entrambi i piloti sono provenienti da Alcamo.Prossimo appuntamento col campionato Italiano circuiti cittadini a Valderice ancora in provincia di Trapani il 16 giugno

© Riproduzione riservata

Commenti
Scurti si impone al  24°Gran Premio di Kart “Città di Petrosino” con il miglior tempo assoluto
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie