Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 19 Agosto 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Seminario su Giovani, web e dipendenze - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

0

Testo

Stampa

barraco
Attualità
Valderice

Seminario su Giovani, web e dipendenze

02 Maggio 2019 11:46, di Redazione
Seminario su Giovani, web e dipendenze
Attualità
visite 679

Terzo appuntamento con il progetto "Non cadere nella trappola" che mira ad approfondire le tematiche della prevenzione dalle dipendenze e di un uso consapevole del web fra i giovani. Si terrà martedì 7 maggio dalle 10 al Molino Excelsior di Valderice e vedrà coinvolti insegnanti, studenti, operatori, esperti e rappresentanti di istituzioni e associazioni.Previsto l’intervento del Sindaco di Valderice Francesco Stabile, di Laura Bondi, Assistente Sociale, Responsabile dei Servizi Sociali del Comune di Valderice, di  Maria De Vita (Psicoterapeuta, Presidente Consorzio Solidalia), di Guido Faillace (Dirigente Medico, U.O.C. Dipendenze Patologiche Ser.T. ASP TP),di Michele Schifano (Dirigente Psicologo, UOC Servizio di Psicologia – UOS Psicologia Clinica e di Comunità), di Vincenzo Trapani (Dirigente Medico, Responsabile Ser.T Alcamo), di un Funzionario Assistente Sociale della Perfettura di Trapani, di  Valentina Miceli (Media Educator, Presidente dell'Associazione Mediazione) di  Gino Gandolfo (Educatore).
I lavori verranno moderati da  Ivana Simonetta (Psicoterapeuta, Project Manager Progetto “Non cadere nella trappola”, Nicola Pollina (Psicologo dello stesso Progetto). Ricordiamo come “Non Cadere nella Trappola” si un progetto promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Politiche Antidroga, avviato in questi mesi in otto comuni territorio della provincia di Trapani (Marsala, Paceco, Erice, Buseto Palizzolo, Custonaci, Valderice e San Vito Lo Capo, Campobello di Mazara). Il capofila è il Consorzio Solidalia onlus, e gli associati sono: la Prefettura di Trapani, il Comune di Marsala, l’Unione dei Comuni Elimo Ericini, il Comune di Campobello di Mazara, l’ASP Trapani, l’Associazione MediAzione, l'Associazione Amunì Step by Step. Diverse sono le attività realizzate nell'ambito del progetto, fra cui incontri nelle scuole, laboratori creativi ed incontri di sensibilizzazione con l'ausilio di tecnici ed esperti per dare maggiori strumenti informativi ai giovani (dai 13 ai 16 anni) e alle loro famiglie sul tema delle dipendenze dalle sostanze stupefacenti ma anche su un uso controllato e consapevole dei nuovi strumenti di comunicazione, fra cui social media e internet.

© Riproduzione riservata

Commenti
Seminario su Giovani, web e dipendenze
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie