Trapani Oggi

Sguardi al cielo per il festival degli aquiloni - Trapani Oggi

Riconoscimenti | Cultura

Sguardi al cielo per il festival degli aquiloni

01 Novembre 2013 12:19, di Niki Mazzara
visite 628

Il Festival Internazionale degli Aquiloni “Emozioni a naso in su!” di San Vito lo Capo, giunto ormai alla quinta edizione, č iniziato, con le sue esib...

Il Festival Internazionale degli Aquiloni “Emozioni a naso in su!” di San Vito lo Capo, giunto ormai alla quinta edizione, è iniziato, con le sue esibizioni di aquiloni, kite surfers, mercatini, laboratori, concorsi, mostre, spettacoli musicali. Come sempre, ad organizzare la kermesse è la Trapani Eventi in collaborazione con il Comune di San Vito lo Capo e l’ Associazione culturale “Sensi Creativi”. Il Festival rappresenta l'occasione per un vero e proprio raduno di amatori, di appassionati, di grandi e piccini. Si inizia domani quando centinaia di variopinti aquiloni, alcuni di dimensioni incredibili, raffiguranti astronavi, mostri, squali e draghi, enormi polpi dai lunghi tentacoli, neonati, personaggi dei fumetti e della mitologia e quant'altro può suggerire la fantasia, prenderanno il volo, fino al tramonto, Ci saranno aquiloni con materiali poveri (foglie, bambù, carte di riso), aquiloni che rappresentano flora e fauna, utilizzando la tecnica del patchwork, aquiloni monofilo di varie forme, soft e coloratissimi. Di contorno l'esibizione dei kite surfers di Marsala “Le vie del vento” che si ritroveranno sulla spiaggia di San Vito lo Capo. Il raduno si propone come un’occasione per avvicinare appassionati e non al surf, windsurf, al kitesurf. Grande fermento per l’appuntamento organizzato da Giochi Volanti, con l’Italian Tricks Battle, la gara amatoriale di aquilonismo acrobatico nata per tenere vivo lo spirito agonistico. La competizione è pensata essenzialmente per divertire e coinvolgere il pubblico . Una gara di aquiloni acrobatici con un vero e proprio balletto, improvvisato o con coreografia su un brano musicale scelto dall’aquilonista. I partecipanti saranno valutati da una giuria sulla tecnica, sulla coreografia e sui cosiddetti tricks (acrobazie) e figure che animeranno il cielo di San Vito lo Capo. Tra gli aquilonisti ci sarà anche: EDY ANGELINO, l'unico attualmente in grado di far volare quattro aquiloni acrobatici in syncro. Vista l’ occasione della “Festa dei morti”, sarà ripetuta una famosa tradizione che arriva direttamente dal Guatemala: si faranno librare aquiloni per condividere con le anime dei propri cari defunti messaggi di pace ed armonia. Per la prima volta a novembre, San Vito lo Capo, come il Guatemala, diventerà palcoscenico per uno spettacolo irripetibile. Infine, per gli amanti della lettura la presentazione del libro “Viola” di Valentina Colli, alle ore 18.00 negli spazi della sala Consiliare, in Via Savoia n.167 mentre la sera spazio alle luci e alla musica dell’evento notturno degli aquiloni, per continuare con spettacoli di magia. Alle ore 22.30 festa a San Vito Lo Capo, con il concerto a Piazza Santuario, della Diego Riggi Band che allieterà con musiche degli anni 70-80. Domani dalle ore 11.00 alle ore 16.30, oltre alle meraviglie in volo, con specialisti di ogni parte del mondo, l’Estemporanea di pittura su aquiloni en plein air "Volare l'Arte" a cura degli studenti dell’ Accademia di belle arti “Kandinskij” di Trapani. Ma la giornata riserverà un'altra chicca: faranno... volare l'arte. Dipingeranno cioè con colori acrilici, nel corso di un'estemporanea, delle classiche losanghe, che verranno poi fatte volare in occasione dell’evento. Il Festival si concluderà alle ore 21.30 con il Ballo in Piazza Santuario insieme agli aquilonisti.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie