Trapani Oggi

Sicilia in area arancione con altre quattro regioni. In serata la firma del Ministro Speranza - Trapani Oggi

Cronaca

Sicilia in area arancione con altre quattro regioni. In serata la firma del Ministro Speranza

08 Gennaio 2021 14:25, di Redazione
visite 1808

Queste le altre Regioni: Calabria, Emilia Romagna, Veneto e Lombardia.

In base al monitoraggio della Cabina di regia del ministero alla Salute e dell'Istituto superiore di Sanità sul periodo 28 dicembre-3 gennaio sono quindi cinque le Regioni arancioni a partire da lunedì (il week end è per tutti di quel colore).
Si tratta di Sicilia, Calabria, Emilia-Romagna e Lombardia e Veneto. Sicilia e Veneto sono state inserite nella stessa zona perché lo hanno richiesto.
Intanto l'Rt nazionale sale a 1,03, sorpassando per la prima volta dopo sei settimane la soglia dell'1.

Solo poche ore fa, lo stesso presidente Nello Musumeci aveva sottolineato «Siamo preoccupati per l'attuale andamento della curva dei contagi in Sicilia, per questo abbiamo chiesto al ministro Speranza, che ringrazio, di anticipare di almeno una settimana il provvedimento di istituzione della zona arancione per la Sicilia. Nonostante l'indice Rt dell'Isola non prevedesse infatti questa classificazione, con grande senso di responsabilità, abbiamo così previsto misure più stringenti a salvaguardia del nostro territorio".

Ecco i dati delle Regioni, con indicato tra parentesi l'intervallo inferiore dell'Rt. Abruzzo 0,9 (0,83), Basilicata 0,83 (0,67), Calabria 1,14 (1,04), Campania 0,83 (0,76), Emilia-Romagna 1,05 (1,03), Friuli 0,91 (0,86), Lazio 0,98 (0,94), Liguria 1,02 (0,95), Lombardia 1,27 (1,24), Marche 0,93 (0,82), Molise 1,27 (0,96), Piemonte 0,95 (0,92), Provincia Bolzano 0,81 (0,75), Provincia di Trento 0,85 (0,79), Puglia 1 (0,96), Sardegna 1,02 (0,95), Sicilia 1,04 (0,99), Toscana 0,9 (0,87), Umbria 1,01 (0,95), Val d'Aosta 1,07 (0,87), Veneto 0,97 (0,96).
La Lombardia sfiora la zona rossa e ci sono dieci regioni la cui media ha raggiunto o superato superato la soglia dell'1.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie