meteo Trapani 13.7°
Trapani Oggi
Trapani Oggi

Martedì, 18 Dicembre 2018

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Sinodo sui giovani in Vaticano, tra i convocati dal papa c'è monsignor Fragnelli - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

1

1

Testo

Stampa

Hab
Attualità
Trapani

Sinodo sui giovani in Vaticano, tra i convocati dal papa c'è monsignor Fragnelli

02 Ottobre 2018 13:16, di Redazione
Sinodo sui giovani in Vaticano, tra i convocati dal papa c'è monsignor Fragnelli
Attualità
visite 7863

Evento storico per la Diocesi di Trapani: il vescovo Pietro Maria Fragnelli (unico partecipante dalla Sicilia) sarà tra i “padri sinodali” al Sinodo sui giovani convocato da papa Francesco, domani, in Vaticano.  
Sono 266 i padri sinodali che partecipano al Sinodo dei vescovi su “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”  in programma in Vaticano da domani fino al prossimo 28 ottobre. Tra loro anche due vescovi cinesi. Tradi loro 23 sono gli «esperti» e 36 i giovani tra i 18 e i 29 anni.  S'inizia alle 10, con la solenne celebrazione eucaristica nella Basilica di San Pietro. Alle 16.30  l’apertura con la preghiera iniziale e il saluto del papa.
Per la prima volta nella storia della Diocesi, la Chiesa trapanese vivrà una speciale partecipazione e comunione con un Sinodo dei vescovi per la presenza tra i “padri sinodali" del vescovo Pietro Maria Fragnelli. La Diocesi si è preparata al Sinodo con un ampio ed articolato lavoro di “ascolto” del mondo giovanile, non solo quello che frequenta il mondo ecclesiale, iniziato già nell’estate del 2017. 
Domani sera sono previste due veglie di preghiera alle ore 20.30, per favorire la partecipazione dei lavoratori: una a Trapani, nella Cattedrale “San Lorenzo”, presieduta dal vicario generale don Alessandro Damiano; per il vicariato di Alcamo, Castellammare del Golfo e Calatafimi, la veglia si terrà presso la Chiesa Madre di Castellammare e sarà presieduta dal vicario foraneo don Franco Finazzo. 
“Porto con me le attese e le domande raccolte nei numerosi incontri con i giovani della nostra comunità - commenta il vescovo Fragnelli - . Sarà un’esperienza straordinaria, di ascolto e di responsabilità, soprattutto di universalità per la presenza di padri sinodali e di uditori ed uditrici di tutte le chiese del mondo. Come diceva con grande e profetica lucidità il beato Paolo VI, presto santo, si tratta di lavorare ad un ponte comunicativo tra la chiesa e il mondo e in particolare con i giovani accogliendo la freschezza del loro contributo: accogliere senza pretesa di dare risposte su tutto; accogliere passando alle domande grandi della vita”.
Insieme a Fragnelli, a rappresentare  al Sinodo la Chiesa in Italia sono i vescovi Bassetti, arcivescovo di Perugia - Città della Pieve, presidente della Conferenza Episcopale;  Anselmi,  ausiliare di Genova, e Sigismondi, vescovo di Foligno, assistente  dell'Azione Cattolica Italiana. Tra gli italiani presenti al Sinodo anche l’arcivescovo di Milano Delpini, il vicario della Diocesi di Roma, cardinale De Donatis, l’arcivescovo di Bologna, Zuppi, il vescovo di Padova, Cipolla, e alcuni responsabili della Pastorale giovanile.
 
 

© Riproduzione riservata

Commenti
Sinodo sui giovani in Vaticano, tra i convocati dal papa c'è monsignor Fragnelli
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie