meteo Trapani °
Trapani Oggi
Trapani Oggi

Mercoledì, 24 Aprile 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Sorpresi a bruciare cavi di rame, misure cautelari per tre giovani - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

0

Testo

Stampa

barraco
Cronaca
Marsala

Sorpresi a bruciare cavi di rame, misure cautelari per tre giovani

10 Dicembre 2018 13:31, di Ornella Fulco
Sorpresi a bruciare cavi di rame, misure cautelari per tre giovani
Cronaca
visite 519

Ad attirare l’attenzione dei Carabinieri della Compagnia di Marsala, è stato il fumo scuro provocato dall'incendio - appiccato in un terreno di contrada Fiumara Sant’Onofrio, nei pressi dell’ospedale “Paolo Borsellino” - di circa 100 chilogrammi di cavi in rame. A finire in manette con l'accusa di riciclaggio sono stati tre giovani marsalesi, sorpresi mentre davano alle fiamme i cavi per prelevarne il rame: si tratta di Giovanni Maggio, 27 anni, Riccardo Giacalone e Stefano, Corrao, entrambi di 21 anni. All’esito dell’udienza tenutasi nella mattinata di oggi il gip del Tribunale di Marsala non ha convalidato l’arresto operato dai militari dell’Arma, disponendo Maggio la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di Marsala con il divieto di allontanarsi dalla propria abitazione nelle ore serali e notturne, mentre per il Giacalone e Corrao l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.,

© Riproduzione riservata

Commenti
Sorpresi a bruciare cavi di rame, misure cautelari per tre giovani
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie