Trapani Oggi
Trapani Oggi

Giovedì, 18 Luglio 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Spaccio di droga in un'abitazione della "Kasbah", un arresto e una denuncia - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

0

Testo

Stampa

barraco
Cronaca
Mazara del Vallo

Spaccio di droga in un'abitazione della "Kasbah", un arresto e una denuncia

12 Ottobre 2018 11:00, di Ornella Fulco
Spaccio di droga in un'abitazione della "Kasbah", un arresto e una denuncia
Cronaca
visite 1618

Il 52enne jugoslavo Fatmir Gasijan è stato arrestato dagli uomini della Squadra Pegaso del locale Commissariato di Polizia per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti mentre la moglie S.S. incensurata, è stata denunciata a piede libero. Gli inestigatori sospettavano che nella loro abitazione, nella "Kasbah" di Mazara, si svolgesse una attività di spaccio di droga e hanno organizzato una serie di appostamenti e di pattugliamento che ha consentito di osservare un via vai di potenziali clienti.
La successiva perquisizione, effettuata con l'ausilio del cane antidroga "Ulla", del nucleo cinofili di Palermo, ha consentito di rinvenire e sequestrare un panetto di hashish, in parte utilizzato, del peso complessivo di 100 grammi circa. I poliziotti hanno anche trovato, nascosti in una nicchia, altri 106 grammi circa di hashish suddivisi in dosi pronte per essere spacciate, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento delle dosi e 30 euro in banconote di piccolo taglio, ritenuta provento delle cessioni di stupefacente.
Completata la redazione dei relativi atti di polizia giudiziaria, come disposto dal P.M. di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Marsala, Gasijan è stato posto agli arresti domiciliari in attesa della convalida dell’arresto e del giudizio direttissimo che si terrà  presso il Tribunale di Marsala nei prossimi giorni.

© Riproduzione riservata

Commenti
Spaccio di droga in un'abitazione della "Kasbah", un arresto e una denuncia
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie