Trapani Oggi
Trapani Oggi

Venerdì, 24 Gennaio 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Spaccio di stupefacenti, sgominata banda di giovani - Trapani Oggi

0 Commenti

9

0

1

0

0

Testo

Stampa

Cronaca
Alcamo

Spaccio di stupefacenti, sgominata banda di giovani

09 Febbraio 2016 12:56, di Ornella Fulco
Spaccio di stupefacenti, sgominata banda di giovani
Cronaca
visite 248

Identificati e denunciati i componenti di una banda che gestiva una cospicua attività di spaccio di marijuana. Quindici gli avvisi di conclusione indagini e informazione di garanzia, emessi dalla Procura della Repubblica di Trapani e notificati dagli agenti della Sezione Investigativa del Commissariato di Polizia a dodici persone di età tra i 20 anni e i 27 anni e ad altre tre di 54, 46 e 32 anni. Le indagini - supportate da intercettazioni telefoniche, ambientali e video - sono state condotte tra il mese di novembre del 2013 e il maggio del 2014. I reati contestati sono quelli di associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti ed estorsione, in occasione di un episodio ai danni di un ragazzo di età inferiore ai quattordici anni. A fare le consegne dello stupefacente, che avvenivano soprattutto nella zona della centralissima piazza Ciullo, erano tre minorenni che sono stati denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minori di Palermo. I componenti della banda avevano sistematicamente organizzato sia la fase di acquisto di grosse quantità di marijuana sia quella del successivo spaccio. Non è stato facile, per gli investigatori, ricostruire il loro modus operandi data la particolare cautela, emersa anche nelle conversazioni intercettate, con la quale gli indagati si esprimevano utilizzando una sorta di linguaggio cifrato noto solo a loro per indicare i vari passaggi della loro attività criminale. L'approvvigionamento dello stupefacente, curato da un gruppo di loro, avveniva all’incirca ogni due giorni con quantitativi di uno, due chilogrammi, mentre un secondo gruppo si occupava di ricevere la marijuana che veniva poi pesata e suddivisa in singole dosi all’interno di locali presi in affitto per brevi periodi ed ubicati tutti nelle vicinanze di piazza Ciullo. Lo stupefacente veniva passato al gruppo che gestiva il confezionamento a bordo di auto, parcheggiate in zone sempre diverse della città, e dopo pochi minuti veniva prelevato e trasportato fino al luogo della pesatura e del confezionamento. Il sacco utilizzato per il trasporto era del tipo contenente i croccantini per cani, stratagemma che consentiva di nascondere il contenuto e coprire l'inconfondibile odore della marijuana. La banda - sottolineano gli investigatori - non si poneva scrupoli nell’arruolare spacciatori minorenni che, in occasione di alcuni controlli della Polizia in cui erano stati trovati in possesso di numerose dosi pronte per essere vendute, non sono venuti meno al "patto" di omertà stretto con i vertici della banda. In una occasione, uno dei capi del sodalizio criminale, tra l'altro, aveva pesantemente minacciato uno dei minorenni per ottenere la consegna del denaro incassato con lo spaccio. In occasione dei controlli da parte degli agenti erano stati sequestrati cospicui quantitativi di marijuana, bilancini e materiale utilizzato per il confezionamento dello stupefacente.

© Riproduzione riservata

Commenti
Spaccio di stupefacenti, sgominata banda di giovani
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie