Trapani Oggi

Spezia solidale con Cicala attacca Martinico - Trapani Oggi

Valderice | Politica

Spezia solidale con Cicala attacca Martinico

05 Ottobre 2017 10:49, di
visite 1195

Nella vicenda legate alle intimidazioni che il consigliere comunale di Valderice Martinico afferma di avere subito dl collega Cicala, e per le quali h...

Nella vicenda legate alle intimidazioni che il consigliere comunale di Valderice Martinico afferma di avere subito dl collega Cicala, e per le quali ha annunciato una denuncia, interviene il sindaco del paese pedemontano e lo fa con una nota in cui si schiera affianco del suo compagno di partito.”Esprimo la mia solidarietà umana e politica all'amico Francesco Cicala, Coordinatore Comunale del PD di Valderice e Consigliere Comunale, vittima di un attacco, a dir poco provocatorio, portato avanti in questi giorni nei sui confronti da parte del consigliere della minoranza Martinico, volto ad intimidirlo per tentare di limitare la sua azione politica, posta in essere con grande passione e determinazione”. Una dichiarazione che ribalta le tesi di Martinico al quale comunque Spezia dice di riconoscere “ coerenza tra ciò che dice e quello che fa infatti, per quanto attiene la necessità che egli avverte di lottare contro i professionisti della politica, sono certo che smentirà pubblicamente le voci che lo vogliono a sostegno alle prossime Regionali di autorevoli esponenti di questa categoria. Io sono impegnato a combattere contro chi in politica si improvvisa ed improvvisa, contro coloro che cambiano casacca secondo le convenienze del momento ed anche contro coloro che sono a caccia di incarichi in qualsiasi ramo della pubblica amministrazione. Mi auguro che condivida insieme a me questo percorso di catarsi della pubblica amministrazione”. In conclusione Spezia ultimo precisa che le affermazioni sul bilancio di previsione 2017, approvato a larga maggioranza qualche giorno fa, non meritano alcuna risposta poiché incoerenti con gli emendamenti al documento contabile che lo stesso Martinico ha presentato, nonché per mancanza di adesione alla realtà”. Sin qui le dichiarazioni del sindaco che volentieri pubblichiamo. Ma resta la domanda: le intimidazioni ci sono state o no?

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie