Trapani Oggi
Trapani Oggi

Domenica, 26 Settembre 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Stalking nei confronti della ex moglie, arrestato 45enne - Trapani Oggi

0 Commenti

7

0

0

4

0

Testo

Stampa

Cronaca
Partanna

Stalking nei confronti della ex moglie, arrestato 45enne

11 Febbraio 2016 11:48, di Ornella Fulco
Stalking nei confronti della ex moglie, arrestato 45enne
Cronaca
visite 540

Una escalation di violenze, minacce e azioni persecutorie ai danni della ex moglie di 37 anni durata per anni dopo che la donna ha manifestato l'intenzione di mettere fine al loro legame. A finire nuovamente in manette con l'accusa di stalking è stato il 45enne partannese Francesco Paolo Mistretta. Il provvedimento emesso dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Sciacca, che dispone nei suoi confronti gli arresti domiciliari con applicazione del braccialetto elettronico e il divieto di allontanarsi dalla sua abitazione e di comunicare, con qualsiasi mezzo, con persone diverse dai suoi conviventi, è stato eseguito dai Carabinieri. La donna era vittima di continui e ripetuti episodi di persecuzione, di pedinamenti, di innumerevoli telefonate a qualsiasi ora del giorno e della notte che l'avevano costretta a cambiare abitudini, ad uscire sempre in compagnia e a percorrere strade sempre diverse per non incappare nell'ex coniuge. Già nel luglio del 2012, quando lei aveva deciso di troncare la relazione coniugale, l’uomo era stato arrestato per violenza e maltrattamenti e poi era finito nuovamente in manette nel maggio del 2013 nonostante nei suoi confronti fossero state emesse misure cautelari e restrittive. In quella occasione aveva anche picchiato il suocero. La persecuzione è ripresa negli ultimi mesi, con pedinamenti e telefonate regolarmente denunciati dalla donna anche in relazione alle ripetute violazioni del divieto di avvicinamento disposto dal Gip del Tribunale di Marsala a carico di Mistretta. Lo scorso 6 febbraio, l’uomo, incrociando in auto la sua ex-moglie, l'ha inseguita fino a tamponare con violenza il mezzo per poi aggredire un uomo - che si trovava con lei a bordo della vettura - con calci, pugni e minacce. Proprio in virtù di quest’ultimo episodio il gip del Tribunale di Sciacca ha emesso l'ordinanza di misura cautelare in attesa della celebrazione del processo.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings