Trapani Oggi

Stasera Avellino-Trapani, Cosmi: "Avversario che vorrà batterci" - Trapani Oggi

Trapani | Sport

Stasera Avellino-Trapani, Cosmi: "Avversario che vorrà batterci"

19 Aprile 2016 12:10, di Niki Mazzara
visite 553

Consueta rifinitura in campo, stamattina, per il Trapani Calcio, già ad Avellino per l'incontro infrasettimanale contro i campani in programma stasera...

Consueta rifinitura in campo, stamattina, per il Trapani Calcio, già ad Avellino per l'incontro infrasettimanale contro i campani in programma stasera alle 20.30 al "Partenio-Lombardi". Ventuno i giocatori convocati da mister Serse Cosmi per la gara, valevole come trentasettesima giornata del campionato di Serie B. Portieri?: Nicolas, Geria, Fulignati. Difensori: Perticone, Pagliarulo, Scognamiglio, Fazio, Camigliano, Pastore, Rizzato e Accardi. Centrocampisti?: Scozzarella, Ciaramitaro, Barillà, Raffaello, Eramo, Cavagna. Attaccanti: Sarà Renzo Candussio, della sezione AIA di Cervignano, ad arbitrare la partita coadiuvato da Francesco Fiore, di Barletta, e Damiano Margani di Latina. Quarto ufficiale Pasquale Boggi di Salerno. "Arriviamo a questo turno infrasettimanale con una buona classifica - ha commentato mister Serse Cosmi - ma, per quanto riguarda i giocatori, avremmo voluto poter scegliere al massimo nella rosa dei giocatori, invece non ho potuto convocare sia Coronado sia Nizzetto. Spero di recuperare almeno uno dei due in campo per la partita con il Cesena. Come abbiamo fatto in altre occasioni e come è accaduto ad altre squadre, dobbiamo tirare fuori tutto quello che abbiamo. La maturità che questo gruppo ha espresso nelle ultime otto partite è cresciuta di volta in volta e mi auguro che sia quella ad assisterci fino alla fine del campionato. Dopo Cagliari la squadra è ripartita con la giusta mentalità. Anche sabato scorso i ragazzi, dopo il 2 a 2, hanno saputo reagire, di fronte ad una squadra di livello, e quella vittoria ha un valore enorme". Quanto alla partita contro l'Avellino, Cosmi ha sottolineato che "uno dei motivi principali della nostra escalation, di questa serie di vittorie è stato quello di aver considerato tutti i nostri avversari con grandissimo rispetto, pensando che tutti fossero forti e in grado di crearci delle difficoltà. Temiamo molto l'Avellino sia perché è una squadra composta da giocatori assoluto livello sia perché loro vengono da una serie di risultati negativi e vorranno riscattarsi. Anche il pubblico locale farà la sua parte ed è giusto che sia così. Noi andiamo convinti di trovare una squadra in grado di batterci, di essere più forte di noi, se andiamo in campo con queste mentalità le possibilità di uscire indenni anche da questo match sono maggiori". "Non vorrei, però - ha aggiunto Cosmi - che, adesso, si corresse il rischio di chiedere alla squadra tanto, tanto di più di quello che sta facendo. Noi sappiamo che quello che abbiamo ottenuto è tutto meritato e che possiamo raggiungere il nostro obiettivo ma sappiamo anche di essere umani, perché il passo che stiamo tenendo adesso non è 'umano'. Ci sarà da soffrire, questo è sicuro".

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie