Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 14 Ottobre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Stop alla raccolta dell'umido a Paceco e in altri comuni della SRR Trapani nord - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

0

Testo

Stampa

Attualità
Trapani

Stop alla raccolta dell'umido a Paceco e in altri comuni della SRR Trapani nord

02 Gennaio 2019 15:21, di Ornella Fulco
Stop alla raccolta dell'umido a Paceco e in altri comuni della SRR Trapani nord
Attualità
visite 2593

Ci sono difficoltà nel conferimento dei rifiuti biodegradabili/umido presso l'impianto della Sicilifert a Marsala. Per questo motivo questa tipologia di rifiuti "non potrà essere ritirata da oggi, 2 gennaio, fino ad ulteriori comunicazioni". Lo ha reso noto il sindaco di Paceco,Giuseppe Scarcella che prosegue: "La problematica non riguarda solamente Paceco ma parecchi atri comuni facenti parte della SRR Trapani nord". 
Il primo cittadino sottolinea che è stato avviato un percorso "che ci possa condurre ad una soluzione proficua mediante il coinvolgimento della SRR e della Trapani Servizi" e si scusa per il disagio con i cittadini. 
La vicenda nasce dal contenzioso, attualmente in atto, tra la società che gestisce l'impianto di contada Maimone e la Catanzaro Costruzioni di Siculiana presso la cui discarica la Sicilfert è autorizzata,dalla Regione, dallo scorso 18 settembre, a trasferire i sovvalli (circa il 15% del totale, pari a 8.550 tonnellate) derivanti dal trattamento dei rifiuti organici che vengono poi trasformati in "humus".
La società agrigentina non consente il trasferimento dei materiali residui adducendo motivazioni riguardanti una loro presunta non conformità alla normativa vigente. Materiali che si sono accumulati nell'impianto di Marsala. Da qui la necessità di fermare l'attività e trovare una soluzione.
"Abbiamo dato la nostra disponibilità - spiega Carlo Guarnotta, amministratore unico della Trapani Servizi - ad accoglierli nella discarica di contrada Borranea, per cui di recente è arrivato l'ok della Regione allo stoccaggio di ulteriori 40mila metri cubi di rifiuti. In questo modo, dopo che i comuni della SRR ci avranno fatto pervenire la richiesta, la Sicilfert potrà riprendere il trattamento dei rifiuti organici, evitando disagi ai cittadini, e trasferire da noi, previa caratterizzazione, i sovvalli".
Si tratta di una soluzione, comunque, provvisoria - che sarà operativa completati i tempi burocratici - nell'attesa che la querelle con la Catanzaro Costruzioni venga risolta dato che la priorità, per la partecipata del Comune di Trapani, è quella di garantire quanto più possibile la vita dell'impianto di contrada Borranea - per il quale si attende l'ampliamento - ad uso della città.  
 
 
 

© Riproduzione riservata

Commenti
Stop alla raccolta dell'umido a Paceco e in altri comuni della SRR Trapani nord
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie