Trapani Oggi
Trapani Oggi

Giovedì, 13 Agosto 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Studenti dell'Alberghiero "Florio" concludono corso intensivo alla scuola di formazione Alma - Trapani Oggi

0 Commenti

3

0

5

0

2

Testo

Stampa

Attualità
Erice

Studenti dell'Alberghiero "Florio" concludono corso intensivo alla scuola di formazione Alma

14 Novembre 2016 16:41, di Niki Mazara
Studenti dell'Alberghiero "Florio" concludono corso intensivo alla scuola di formazione Alma
Attualità
visite 471

Si è appena conclusa, per dodici studenti della sezione Cucina dell’Istituto Alberghiero "Florio" di Erice, l'esperienza formativa presso l'Alma, il più autorevole centro di formazione della Cucina italiana a livello internazionale che ha sede nella Reggia di Colorno, a pochi chilometri da Parma. La scuola forma cuochi, pasticceri, sommelier, professionisti di sala e manager della ristorazione grazie a programmi di alto livello realizzati con gli insegnanti più autorevoli. Per l’Istituto "Florio" vi hanno preso parte Sabrina Vinci, Davide Tolu, Isidoro Pirrello, Rosario Zichichi, Alessandro Pennelli, Roberta Matisi, Antonina La Tona, Lucia Adragna, Simone Adamo, Andrea Adragna, Francesco Spada e Marcello Oddo, accompagnati dal professor Antonino La Sala e dalla dirigente scolastica Pina Mandina. Entusiastici i commenti dei ragazzi: “E’ una tra le scuole che dà maggiori sbocchi lavorativi e sicuramente per noi è stata un’esperienza formativa che ci aiuterà a crescere professionalmente”, ha detto Sabrina Vinci. “In cucina come nella vita è importante misurarsi con i grandi. E’ l’unico modo per imparare, dimostrare il proprio valore e crescere. Grazie di tutto", ha commentato Rosario Zichichi. “Il mondo Alma ci ha mostrato passione, rigidità e serietà: tre cose fondamentali che sono alla base del lavoro che andremo a svolgere tra pochi mesi”, ha concluso Davide Tolu. Le giornate in Alma hanno seguito un programma ricco composto da lezioni di Storia e Cultura dell’alimentazione, pratica di Cucina, di Pasticceria e di Ristorazione oltre che un’uscita didattica su “Il re dei salumi”, con un focus sul vino. “Arte culinaria e italianità sono legate indissolubilmente - dice la dirigente Mandina – e Alma le interpreta in modo eccellente. La nostra scuola sta investendo in formazione il premio in denaro vinto lo scorso maggio al contest tra Istituiti Alberghieri organizzato dal Monte Paschi di Siena. Questa opportunità ci ha dato modo di iniziare un rapporto di collaborazione con Alma, con l’obiettivo di puntare sulla valorizzazione delle risorse umane già presenti nella scuola, un investimento per affinare tra i giovani e i professori competenze sempre più specifiche in un settore che richiede professionalità, competitività e cultura oltre che passione. Mi fa piacere ricordare che l'Alma garantisce percorsi che sanno sposare tradizione e innovazione, scienza e cultura enogastronomica e piacere del gusto e dell'accoglienza". Per gli studenti della scuola ci sono in programma altri appuntamenti con gli esperti qualificati dell'Alma, incontri presso la sede ericina dedicati a temi emergenti delle scienze enogastronomiche, percorsi di alternanza scuola-lavoro e ulteriori settimane di corsi intensivi per gruppi di studenti presso la sede Alma di Colorno.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings