Trapani Oggi

"Sulità, Santità", Mostra di arte contemporanea - Trapani Oggi

Trapani | Attualità

"Sulità, Santità", Mostra di arte contemporanea

15 Gennaio 2020 13:02, di Redazione
visite 1990

Aperta sino al 10 febbraio in via G.B Fardella 301

Sino al 10 febbraio, presso lo spazio 301, in via G.B Fardella 301 sarĂ  fruibile la mostra "Sulità€, santità€", collettiva d'arte contemporanea che vedrà€ confrontarsi diversi artisti del territorio attraverso l'uso di un personale mezzo espressivo.
La mostra comprenderà€ opere pittoriche, scultoree, fotografiche e di videoarte realizzate da Lilian Russo, Enzo Tardia, Salvatore Peraino, Tito Buscaino, Michela Forte, Giorgio Geraci e Danio Migliore, a cura di Roberta Raccomandato la quale racconta, a proposito della scelta del tema: "Sulità€, santità€ - rigorosamente in dialetto siciliano - allude alla solitudine come requisito essenziale per la pace dell'uomo. Da siciliana, soprattutto quando si parla d'arte, avverto ogni giorno di più€ la ben nota solitudine della mia isola dalle mura invisibili ed invalicabili: un giorno mi viene allora l'idea, quando per caso questa frase mi passò€ sotto gli occhi, di aggregare degli artisti per riflettere in comunità€ sull'isolamento, rendendo quest'ultimo una condizione da condividere attraverso l'arte. Ad ogni artista poi spetterà€ il verdetto finale: combatterla o elogiarla come chiave di interpretazione del mondo, peculiarità€ di chiunque nasca con le nostre radici? Ogni risposta avrà€ di certo alle spalle le sue buone ragioni."

La molteplicità€ delle scelte espressive che si combinano e dialogano, la perfetta complicità€ delle opere con l'ambiente circostante e l'atmosfera casalinga sono ingredienti assicurati, che fungono da caratteristica dominante e necessaria di ogni iniziativa che nascerà€ al 301.

La mostra in questione, eclettica e prismatica, sarà€ dunque il perfetto battesimo di un luogo interamente dedicato alla sperimentazione artistica contemporanea, all'incontro informale tra artisti che riflettono e producono nei nostri giorni, uno spazio che documenta passaggi, fermate o partenze la cui accumulazione ogni giorno contribuisce alla costruzione della sua identitĂ  immobile ma dalla visuale sempre differente.

La mostra ad ingresso gratuito, sarà accessibile ogni venerdì dalle ore 18.00 alle ore 19.30 e gli altri giorni su prenotazione. Per informazioni e prenotazioni telefonate al n.347 957 2623 o al 339 685 9705, oppure contattatandoi  la pagina f.b. (301 - Arte Contemporanea).

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie