Trapani Oggi
Trapani Oggi

Giovedì, 14 Novembre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Sviluppo turistico, presentato piano dell'amministrazione comunale - Trapani Oggi

0 Commenti

5

1

0

1

0

Testo

Stampa

Politica
Trapani

Sviluppo turistico, presentato piano dell'amministrazione comunale

19 Aprile 2015 09:03, di Niki
Sviluppo turistico, presentato piano dell'amministrazione comunale
Politica
visite 200

Presentato ieri, a Palazzo D'Alì, ad operatori del settore e stampa, il Piano per lo sviluppo turistico allestito dall'amministrazione comunale. La linea che contraddistingue una serie di azioni - al momento annunciate - individuate dal sindaco e da suoi assessori è quella di una più stretta collaborazione tra pubblico e privato, un "fare rete" - come è stato più volte ribadito nel corso dell'incontro - che dovrebbe "anche con qualche sacrificio da parte di qualcuno - ha detto Damiano - portare poi benefici per tutti". Il Comune si è impegnato a fornire servizi più efficienti ma ha chiesto agli operatori del settore turistico di uscire da logiche di tipo individualistico che, secondo l'analisi dell'amministrazione comunale trapanese, sono quelle che frenano lo sviluppo del territorio. Due strumenti operativi messi in campo dal Comune sono un portale turistico dedicato al territorio e il "marchio di qualità" del "prodotto turistico Trapani". Una certificazione che servirà, da un lato, a garantire qualità ai fruitori e, dall'altro, a valorizzare le eccellenze ricettive del territorio trapanese sulla cui condizione il sindaco Damiano ha speso parole lusinghiere. All’interno dell’amministrazione, inoltre, è già stato attivato un tavolo di lavoro, composto da personale dell'ente, che sarà l'interfaccia per gli operatori e farà da catalizzatore per nuove iniziative. Anche per l’assessore al Turismo, Caterina Bulgarella, la parola d’ordine è “fare sistema”: tra gli interventi immediati ha annunciato la riapertura della Casina delle Palme, che sarà data in gestione con un bando pubblico, e lo spostamento dell'info point attualmente ospitato a Palazzo Cavarretta nei locali dell'ex cartoleria Pons. Anche in questo caso sarà attivato un bando per affidarne la gestione diretta agli operatori turistici. Per favorire il dialogo tra gli stessi operatori e tra questi e l'amministrazione pubblica è stata proposta - il progetto è stato illustrato a grandi linee dall'assessore alla Finanze Giorgio Aiuto Garsia - la creazione di un organismo, la cosiddetta Fondazione di Partecipazione. “Il Comune - ha spiegato l'assessore - sarà uno dei soci alla pari con gli altri e non avrà posizione predominante. Alla Fondazione si potrà aderire sia con beni materiali sia immateriali e gli utili saranno reinvestiti esclusivamente al servizio delle politiche turistiche”. In questo senso, agli operatori turistici presenti all’incontro è stato distribuito un modulo di "manifestazione di interesse", non vincolante, un primo passo per verificare se esistono le condizioni per dare seguito all’iniziativa. Aiuto Garsia ha anche voluto fare alcune precisazioni sulla tassa di soggiorno spiegando che gli introiti da questa derivanti devono obbligatoriamente essere utilizzati dall'amministrazione comunale per interventi in ambito turistico. “E' necessario farla pagare ai clienti - ha chiesto poi agli operatori - anche per evitare che possa scattare un meccanismo di concorrenza sleale tra strutture ricettive che finisce per favorire i furbetti”.

© Riproduzione riservata

Commenti
Sviluppo turistico, presentato piano dell'amministrazione comunale
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie