Trapani Oggi
Trapani Oggi

Sabato, 17 Aprile 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Tentato omicidio, arrestato un 64enne - Trapani Oggi

0 Commenti

4

3

1

1

1

Testo

Stampa

Cronaca
Trapani

Tentato omicidio, arrestato un 64enne

14 Aprile 2018 13:30, di Ornella Fulco
Tentato omicidio, arrestato un 64enne
Cronaca
visite 762

Dovrà rispondere di tentato omicidio e porto abusivo di armi il 64enne, incensurato, Melchiorre Nicosia arrestato ieri sera dai Carabinieri. I militari sono stati allertati alle 23 circa da una chiamata alla centrale operativa con la quale si chiedeva l'intervento per una lite in famiglia con feriti nel quartiere Villa Rosina. Tempestivamente un equipaggio del nucleo Radiomobile e uno della Stazione di Borgo Annunziata si sono recati sul posto. Nicosia, secondo quanto dichiarato dalla figlia ai militari, aveva avuto un’accesa discussione con il padre del suo bambino e, dopo essere stato aggredito, lo aveva accoltellato più volte. La causa scatenante era stato il rifiuto di affidare a A.C., che vive con la sua famiglia, il piccolo di 5 anni nato dalla relazione con la ragazza. Il giovane, infatti, aveva l'abitudine di recarsi, di tanto in tanto, a casa Nicosia per prelevare il figlioletto senza nemmeno entrare nell'abitazione. Dopo una lunga attesa davanti al cancello, appreso che non avrebbe potuto vedere il bambino, infuriato e visibilmente alterato, avrebbe scavalcato il cancello e, dopo aver forzato il portoncino di ingresso in alluminio, sarebbe salito al primo piano e avrebbe sferrato calci alla porta dell’abitazione. Infastidito da questo atteggiamento, Nicosia avrebbe aperto la porta munito di un coltello da cucina per intimorirlo ma il giovane, senza dargli il tempo di parlare, gli avrebbe sferrato una testata sul viso, procurandogli una ferita al setto nasale; solo a questo punto l'uomo avrebbe usato il coltello riuscendo ad andare a segno 6 volte. A dire della vittima tutte le coltellate sferrate da Nicosia erano indirizzate al petto ma, fortunatamente, A.C. è riuscito ad evitare di essere raggiunto in parti vitali. I Carabinieri hanno sequestrato, dopo averlo trovato nella cucina, un coltello di circa 30 centimetri con il manico in plastica che presentava tracce ematiche sul manico e che è stato riconosciuto dalla vittima. Nicosia è stato trasferito alla Casa circondariale di Trapani in attesa della celebrazione dell’udienza di convalida dell’arresto.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings