Trapani Oggi

Tornato in libertÓ, vigilata, il fratello di Matteo Messina Denaro - Trapani Oggi

Castelvetrano | Cronaca

Tornato in libertÓ, vigilata, il fratello di Matteo Messina Denaro

12 Aprile 2018 08:56, di Redazione
visite 4373

╚tornato in libertÓ, vigilata, Salvatore Messina Denaro, fratello del boss latitante Matteo. L'uomo ha da poco finito di scontare una condanna a 7 ann...

├łtornato in libert├á, vigilata, Salvatore Messina Denaro, fratello del boss latitante Matteo. L'uomo ha da poco finito di scontare una condanna a 7 anni di reclusione per associazione mafiosa nell'ambito del processo procedimento scaturito dall┬ĺindagine "Golem 2". Per tre anni dovr├á attenersi ad una serie di obblighi: mantenere il proprio domicilio a Campobello di Mazara, dal quale non potr├á allontanarsi dalle 9 di sera alle 7 del mattino, e dovr├á presentarsi alla caserma dei Carabinieri un giorno a settimana. Tra le prescrizioni anche il divieto di frequentare pregiudicati, tossicodipendenti e persone sottoposte a misure di prevenzione. Ogni modifica degli obblighi dovr├á essere chiesta al magistrato di sorveglianza di Trapani. In caso di trasgressione dovr├á pagare una cauzione, oppure essere assegnato ad una colonia agricola o una casa lavoro. Salvatore Messina Denaro era stato arrestato nel marzo 2010 con l'accusa di essere a capo del mandamento mafioso di Castelvetrano e di avere contribuito in modo determinante al mantenimento della latitanza del fratello, occupandosi anche dello smistamento dei "pizzini" tra Matteo Messina Denaro e l┬ĺex sindaco di Castelvetrano Antonio Vaccarino che, come ├Ę noto, era in stretto contatto con i servizi segreti che avrebbero voluto catturarlo. Prima di essere arrestato nell┬ĺoperazione Golem 2, Salvatore Messina Denaro era gi├á stato sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di residenza ma ci├▓ non gli aveva impedito di occuparsi degli interessi della "famiglia".

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie