Trapani Oggi

Tranchida ha scelto l'assessore alla Smart City - Trapani Oggi

Trapani | Politica

Tranchida ha scelto l'assessore alla Smart City

23 Febbraio 2019 13:33, di Ornella Fulco
visite 5805

» l'Istituto tecnico industriale "Leonardo da Vinci" di Trapani

L'Istituto tecnico industriale "Leonardo da Vinci" di Trapani è il nuovo assessore alla Smart City del Comune di Trapani. Lo ha reso noto il sindaco Giacomo Tranchida, stamattina, a margine dell'incontro svoltosi nella scuola per raccontare la recente avventura americana degli studenti. Il team degli "Space Hunter" ha partecipato, lo scorso gennaio, alla finale internazionale di Zero Robotics svoltasi al Mit di Boston. 
La collaborazione con l'amministrazione comunale, ha spiegato Tranchida, avverrà nei termini di una convenzione che sarà firmata con il dirigente scolastico Erasmo Miceli e il Comune "riconoscerà delle quote di cofinanziamento che la scuola reinvestirà nelle sue attività formative. Io credo - ha detto il sindaco - di aver individuato opportunità molto importante e che studenti e docenti ci daranno una grossa mano di aiuto".
Da tempo il primo cittadino di Trapani lavorava¬†per individuare un esperto di strategie di¬†pianificazione urbanistica mirate all'ottimizzazione e all'innovazione dei¬†servizi pubblici, secondo la filosofia della Smart City, per¬†mettere in relazione le¬†infrastrutture¬†materiali della citt√† con il capitale umano, intellettuale e sociale di chi la abita. In questo senso √® fondamentale¬†l'impiego delle nuove¬†tecnologie della comunicazione, della¬†mobilit√†, dell'ambiente¬†e dell'efficienza energetica per migliorare la¬†qualit√† della vita di chi vive in contesti urbani.¬†Le prestazioni di una citt√†, infatti,¬†dipendono non solo dalla dotazione di¬†infrastrutture ma¬†anche, e sempre di pi√Ļ, dalla disponibilit√† e qualit√† della comunicazione, della conoscenza e del patrimonio intellettuale e sociale presente sul territorio.
"Farò un apposito decreto - ha proseguito Tranchida -  per attribuire all'Istituto la delega alla Smart City. La qualificata attività progettuale e di indirizzo della scuola sarà alla base delle nostre scelte. Penso, giusto per fare un esempio, al cablaggio della Ztl".
"Faremo incontri con i dirigenti dei diversi Settori comunali e con i vertici delle società partecipate e dove la scuola presenterà proposte per migliorare il rapporto della città con i cittadini e con i turisti noi le faremo nostre. Le capacità di questa scuola le ho già sperimentate in occasione della iniziativa 'Erice batticuore'. Ho anche parlato con il preside di percorsi di alternanza scuola lavoro. Qui a Trapani abbiamo un'eccellenza formativa e credo sia giusto che possiamo giovarcene  tutti". 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie