Trapani Oggi
Trapani Oggi

Sabato, 26 Settembre 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Trapani calcio; Morace ricorre - Trapani Oggi

0 Commenti

3

2

0

1

4

Testo

Stampa

Trapani calcio; Morace ricorre

20 Gennaio 2011 17:05, di Niki Mazara
Trapani calcio; Morace ricorre
visite 242

Trapani, 20 gennaio 2010 - Il Trapani calcio ricorrerà avverso la decisione della Commissione disciplinare della Figc che ha inflitto l'inibizione di trenta giorni al presidente del Trapani Vittorio Morace ed un punto di penalizzazione in classifica generale, da scontare nella attuale stagione, alla società. Lo ha detto oggi il presidente Morace nel corso della conferenza stampa durante la quale si è detto dispiaciuto per quanto avvenuto. La sentenza, secondo Morace, non ha alcuna motivazione visto che il Trapani calcio si è attivato da subito per adempiere agli obblighi di individuare il responsabile ed il vice responsabile alla sicurezza, figure obbligatorie nei campionati professionistici. Il Trapani, ripescato in Lega Due, non volendosi adeguare all'andazzo che vede diverse società avere lo stesso soggetto come responsabile (cosa proibita) ha iscritto immediatamente due unità al corso e, non appena ottenuto il titolo, li hanno segnalati poi alla  Federazione."Ecco perché non accetto il provvedimento,perché lo ritengo lesivo della dignità della società che rappresento ed offende il lavoro che svolgiamo. Mi amareggia che la Figc non tenga in giusto conto il lavoro che svolgiamo, la serietà che mettiamo in quello che è il nostro operato". MOrace attende fiducioso la decisione della Corte Federale chiamata a visionare il ricorso. Nel corso della riunione il presidente ed il suo gruppo di collaboratori, l'avvocato Pasquale Giliberti e il dottor Mimmo Lipari, hanno anche parlato della mancanza di  impianto di illuminazione allo stadio ricordando come il presidente della Provincia ha assicurato prima dell'inizio del campionato che lo Stadio Proviciale sarebbe stato dotato dell'impianto stesso. Ora, non avendo i fondi necessari(seicentomila euro), lo stadio rimarrà senza impianto con la possibilità, non remota, che in caso di gara notturna (e pare sia prevista con il Brindisi), si possa addirittura andare incontro ad una sconfitta per 0-3 a tavolino. Insomma, ancora una volta l'ente locale dimostra le sue croniche carenze e gli amministratori confermano la pratica di promettere e non adempiere, piuttosto di un più serio dire di no.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings