Trapani Oggi

"Trapani Classica” recital di Carmen Sottile - Trapani Oggi

Trapani-Erice | Sicilia

"Trapani Classica” recital di Carmen Sottile

20 Marzo 2022 12:32, di Redazione
visite 981

La geniale pianista diciannovenne, futuro della musica, si esibisce al Conservatorio

Domani alle ore 10,30

l' Aula Magna del Conservatorio di Trapani ospiterà, nel quadro degli eventi di “Trapani Classica”, guidata dal pianista Maestro Vincenzo Marrone d'Alberti, realizzati in collaborazione con l’Ente Luglio Musicale, il Conservatorio di Stato “Antonio Scontrino” di Trapani e con l’Assessorato alla Cultura di Trapani, un recital della pianista diciannovenne Carmen Sottile, salutata da pubblico e critica come "geniale futuro della musica".

Per la diciannovenne
pluripremiata pianista sarà un appuntamento stimolante, un evento progettato secondo la filosofia scelta dall'Associazione Musicale e Culturale “Trapani Classica”, quella di avvicinare i ragazzi alla musica portando giovani artisti a esibirsi per loro.

Questo il programma proposto: 
Fryderyk Chopin: Poloneise in G Sharp minor (op. posth) Nocturne op. 27 n 2 D Flat Major,  Étude op. 25 no. 11 in A minor, Mazurka op 33 no. 4 in B minor, Ballade n.1 op.23 in G minore 

Giuseppe Verdi: Rigoletto, Franz List ;Paraphrase de concert S 434, Romance in E minor S 169
with Cadenza S. 527., Grande Ètude de Paganini n. 3, "La Campanella" Aleksandr Skrjabin: Ètudes: op. 8 no.2 in F Sharp minor op. 8 no.4 in B Major op.42 no.5 in C Sharp minor 

Per la sua capacità interpretativa,
Carmen Sottile  ha primeggiato praticamente da subito tanto da permetterle di conquistare numerosi riconoscimenti, a cominciare dal 2013, all’età di soli dieci anni, classificandosi prima al Concorso “Benedetto Albanese” di Caccamo (PA), al Concorso “Città di Palermo” e al Concorso “Napolinova” di Napoli (1° Premio assoluto e Prima classificata).
Di esperienze artistiche Carmen ne ha già avute moltissime sia in Italia che nel mondo, in città italiane e in altre nazioni come in Francia, Inghilterra, Germania, Ungheria e Stati Uniti d’America (concerti a New York e a Boston).

I suoi primi successi
internazionali?
Nel 2015, primo premio assoluto al Concorso internazionale “Città di Pesaro”, poi all'Amigdala International Competition di Catania, all'Ischia International Piano Competition e il primo Premio nell’International Music Competition for Youth “Dinu Lipatti” di Roma. Nel 2016 all'VIII Concorso Internazionale “Città di Treviso” e al XXVII International Competition “Flame” di Parigi (1° Premio e Prima classificata), nonché vincitrice del Grand Prize Virtuoso, Elgar Room/Royal Albert Hall di Londra.

Nel giugno 2016, nella Sala Montecitorio della Presidenza della Camera dei Deputati, ha ricevuto la Medaglia d’onore assegnata ai migliori giovani musicisti dei Conservatori italiani. L'anno successivo altri trionfi. Classificatasi tra i vincitori per la Weill Hall/Carnegie Hall di New York, Excellent Winner e titolare del primo Premio e Prima classificata all'International Piano Junior Competition “Anton Rubinstein” di Dusseldorf e al Danubia Talents International Competition, Vac/Budapest.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie