Trapani Oggi
Trapani Oggi

Martedì, 22 Settembre 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Trapani, consigliere a luci rosse - Trapani Oggi

0 Commenti

3

0

1

1

2

Testo

Stampa

Sport

Trapani, consigliere a luci rosse

26 Marzo 2011 16:02, di Niki Mazara
Trapani, consigliere a luci rosse
Sport
visite 459

Trapani, 26 marzo 2011- Giuseppe Ruggirello, consigliere comunale eletto in quota Alleanza Nazionale, da poco transitato a Forza Sud, funzionario dell’agenzia delle entrate di Trapani è una delle sette persone arrestate dalla polizia a Trapani nel corso  dell’operazione “Matrioska”,  un'operazione antiprostituzione. Secondo gli inquirenti  sei persone, cui sono stati concessi gli arresti domiciliari, avrebbero gestito Night Club dietro cui si nascondeva un giro di prostitute straniere. Per i sei l'accusa è di sfruttamento della prostituzione, falsificazione di documenti per il rilascio del  permesso di soggiorno, tentata estorsione e lesioni gravissime. Nell'ambito della stessa operazione è incappato il consigliere Giuseppe Ruggirello, cui è stato contestato il reato di  corruzione e concussione. I sei arrestati sono il titolare del night club Arris di Erice, Giuseppe Lucchese,61 anni, il proprietario del Laguna Blu, un altro night trapanese, Giuseppe Simone,  59 anni,  Antonino D'Aleo,  53, assicuratore, Salvatore Scandaliato,  39 anni, barista, Giuseppe La Francesca, 41 anni, ex detenuto con  precedenti per traffico di stupefacenti, oltre a Anzhela Kuvshyniva, una ballerina ungherese di 36 anni. Secondo la polizia nei due locali, l’Arris e il Laguna Blu, finte ballerine dell'Est, in prevalenza russe, quasi tutte senza permesso di soggiorno, si intrattenevano  con i clienti nei privè e concordavano prestazioni sessuali a pagamento, però fuori dai locali. Durante perquisizioni nei due locali notturni gli investigatori hanno anche sequestrato documenti e della cocaina. Per quanto riguarda il consigliere Giuseppe Ruggirello, si tratta di una persona molto nota per essere stato anche assistente arbitrale nazionale di calcio. Da poco passato nel movimento Forza del Sud di Gianfranco Micciché, per lui gli inquirenti sostengono che abbia fornito informazioni preventive sui controlli che sarebbero stati predisposti dall'Agenzia delle entrate nei confronti del Laguna Blu avendo in cambio denaro e prestazioni sessuali dalle ballerine. A questo si aggiunge l’ accusa di concussione: durante un controllo fiscale avrebbe fatto pressione sul Simone per ottenerne il voto e quello dei suoi parenti evitandogli una sanzione di oltre centomila euro.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings