Trapani Oggi
Trapani Oggi

Domenica, 05 Luglio 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Trapani: due cadaveri in appartamento del centro storico - Trapani Oggi

0 Commenti

3

0

7

2

1

Testo

Stampa

Trapani: due cadaveri in appartamento del centro storico

27 Ottobre 2012 11:42, di Niki Mazara
Trapani: due cadaveri in appartamento del centro storico
visite 313

Immagine di archivio Trapani, 27 Ottobre 2012- Giallo a Trapani sul rivenimento di due cadaveri in una abitazione nel centralissimo Corso Vittorio Emanuele, in pieno centro storico della città. I due  corpi appartengono al pregiudicato Michele Cernigliaro e a Giovanni Renda, ed erano già in avanzato stato di putrefazione. A scoprire i due cadaveri i vigili del fuoco di Trapani chiamati dai vicini che avevano compreso che qualcosa di strano era avvenuto in quella casa. Sull'episodio indagini in corso ad opera dei carabinieri che avanzano il sospetto che possa trattarsi di un duplice omicidio. Nota agli inquirenti la personalità di uno dei due, Michele Cernigliaro che nel 2000 era stato condannato a otto anni di carcere per un duplice tentativo di omicidio avvenuto nel novembre di due anni prima, quando aveva cercato di uccidere Angelo e Ciro Clavo, due pregiudicati napoletani residenti a Trapani, zio e nipote, che gestivano o un negozio di abbigliamento sempre nel centro storico. In quell'agguato i due campani, che pare fossero stati legati alla camorra, furono ridotti in fin di vita. Alla base di quell'attentato,  per le forze dell'ordine, un regolamento di conti legato all'ambiente del traffico degli stupefacenti. A gestire il traffico, Cernigliaro che spacciava cocaina a studenti, tanto che grazie al loro aiuto scomparve dalla Sicilia prima di essere rintracciato a Firenze, dove aveva trovato ospitalità in ambiente universitario. Ora il sospetto che possa trattarsi del regolamento dei conti.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings