Trapani Oggi
Trapani Oggi

Venerdì, 14 Agosto 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Trapani ennesima battuta d'arresto, lezione dal Cittadella - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

0

Testo

Stampa

Sport
Trapani

Trapani ennesima battuta d'arresto, lezione dal Cittadella

01 Febbraio 2020 16:48, di Salvatore Morselli
Trapani ennesima battuta d'arresto, lezione dal Cittadella
Sport
visite 995

Una sconfitta che ci sta tutta. Il Trapani cede in casa contro il Cittadella in modo netto, contro un'avversaria che gioca a memomria e che ha dominato dal primo all'ultino minuto. Una sconfitta che peggiora, se ancora fosse possibile, la situazione di classifica dell'undici di Castori, al termine di una partita da dimenticare. Nel “derby” tra due squadre con i colori granata ­­­­( con il Cittadella che come ospite scende in campo in maglia gialla). Due squadre che si dispongono in campo in modo speculare, con il Trapani che fa il gioco e i veneti che provano ad infastidire l’undici di Castori con le ripartenze. Al 12’ Biabiany va via a Perticone sulla fascia destra, rimette al centro, Colpani tocca ma Paleari con un gran riflesso evita la capitolazione. Al 19’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo stacco di testa di Scognamillo, palla di un nulla sopra la traversa. Cittadella in vantaggio al 25’ con Proia lesto a mettere in rete una palla servita da Rizzo. Trapani sotto dopo aver fatto la gara. Un gol che pare accusare il colpo, inizia a giocare con palloni lunghi a scavalcare il centro campo. Si va al  riposo con il Trapani sotto di un gol. Nella ripresa Castori effettua subito due cambi mettendo Pettinari al posto di Dalmonte e Coulibaly al posto di Colpani. Ma è ancora il Cittadella al 54’ a colpire con Diaw che approfitta di una sbandata della difesa trapanese, si presenta solo davanti a Carnesecchi e lo trafigge. Al 67’ protesta del Trapani per un mani in area ospite con l’arbitro che indica come punto di battuta appena fuori area. Alla battuta Taugourdeau, palla che tra una selva di gambe in area patavina viene respinta da un difensore. Il Trapani prova a chiudere gli ospiti nella loro metà campo, stringe giocando più con i nervi che altro, ma la difesa del Cittadella libera. Poi Pavan di testa, all’87’, mette una pietra tombale sulle velleità dei granata di casa.Trapani – Cittadella 0 – 3
Trapani (3-5-2): Carnesecchi; Fornasier, Strandberg, Scognamillo, Del Prete ( 71’ Kupisz) , Luperini, Taugourdeau, Colpani ( 46’ Coulibaly) , Grillo; Dalmonte ( 46’ Pettinari), Biabiany  a disposizione Kastrati, Stancampiano, Pagliarulo, Pirrello, Aloi, Odjer, Evacuo, Scaglia, Piszczek,  all.re Castori
Cittadella (4-3-1-2): Paleari; Mora, Perticone, Frare, Rizzo; Proia ( 78’ Pavan) , Iori, Branca; Luppi ( 78’ Panico) ; Diaw ( 82’ Rosafio) , Stanco a disposizione, Maniero, Rosa, Ventola,Bussaglia, Gargiulo, De Marchi all.re Venturato  
Arbitro: Robilotta di Sala Consilina, assistenti Cipressa di   Lecce  e Lanotte di Barletta, quarto uomo Vigile di Cosenza­­­
 Reti: Proia al 25’, Diaw al 54’, Pavan al 87’
 Note: spettatori 4632 per un incasso di € 38.115 recupero  1/ 4  angoli  4 a 4, ammoniti Grillo al 20’, Biabiny al 68’, Scognamillo all’80’ per il Trapani, Branca per il Cittadella al 1’, Perticone al 22’, Proia al 57’,   

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings