Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 13 Luglio 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Trapani, in 150 all'Aquarius Aquathlon - Trapani Oggi

0 Commenti

3

1

0

0

8

Testo

Stampa

Trapani, in 150 all'Aquarius Aquathlon

26 Giugno 2012 18:56, di Niki Mazara
Trapani, in 150 all'Aquarius Aquathlon
visite 336

Trapani, 25 giugno 2012- La Location del Lido Paradiso con il suo limpido specchio d’acqua ha accolto  gli oltre 150 triathleti provenienti da ogni parte della Sicilia ed oltre per la sesta edizione  dell’ AQUARIUS AQUATHLON sulla distanza di 1500m corsa-750m nuoto-1500m corsa, quest’anno un’edizione davvero speciale perché ha visto l’esordio del Paraquathlon (prima gara ufficiale in assoluto organizzata in campo nazionale di questa specialità), diventata disciplina Paralimpica, dove hanno gareggiato nella TR16 il forte atleta nazionale ipovedente Maurizio Romeo con la sua Guida Leo Vona del Triathlon Team, Trapani, correndo e nuotando legati ad una corda per tutta la gara, con cui ha iniziato una quindicina di anni fa a fare triathlon formando un binomio affiatatissimo concludendo in 27’30” e nella TR14 Paolo Oddo dell’Aquarius, grazie al suo forte temperamento, nuotando con un braccio solo ha concluso in 34’16”.  La manifestazione è stata valida quale prova del Circuito Nazionale Tri-Kids Isole Cup, Campionato Regionale Assoluto e Age-Group,  Trofeo regionale giovanissimi e Campionato individuale e Società Giovani,oltre ad essere valida quale manifestazione regionale e nazionale A.S.C. Attività Sportive Confederate, organizzata dalla asd Aquarius nuoto  in collaborazione con il Lido Paradiso e il Triathlon Team Trapani . Impeccabile l’organizzazione diretta da Leo Vona e Sergio Di Bartolo che ha fatto registrare, ancora una volta,il record di partecipanti. Ad aprire la manifestazione (per numeri e qualità fra le prime in campo nazionale), fiore all’occhiello del Team Trapanese, alla presenza del Sindaco Vito Damiano,le batterie degli agguerriti giovanissimi incitati a squarcia gola dai genitori. Vittoria di Vincenzo Giacalone del Triteam Tp su kevin Pisciotta Aquarius e Manfredi Florio TCPA2 nella cat cuccioli m. e Sabina Mondello Aquarius su Alessia Laudicina Triteam Tp e Valeria Adamo Aquarius nella cat. Cuccioli f.; nella cat. Esordienti m. Florio Roberto precede Giuseppe Lia Triteam Tp e Francesco Geraci TCPA2; nella cat. Esordienti f. podio tutto Aquarius con Martina Buscaino su Sofia Carena e Sofia Vitaggio;nella cat ragazzi Paolo Cecere dell’Aquarius vince su Luigi Stabile Triteam Tp e Gianluca Galati Aquarius; nella cat. Ragazze Rita Agostara precede Claudia Amico e Milena Maltese dell’Aquarius.Nella Cat. Youth A affermazione di Davide De Vita dell’Aquarius sul compagno Giovanni Adragna e Tommaso Giammona Universitas Pa; nella cat. Youth A F. Cristina Ventura Sport Extreme CT vince su Alice Algeri Canotieri Napoli; nella Youth B m. Fabrizio Foti si aggiudica la gara su Alessio Costa Extrema e Roberto Inglese Aquarius; nella Youth B f prima Chiara Sapienza Extreme CT su Sonia Naso Aquarius  e nei Junior vince Enrico Schiavino Extreme CT. A seguire l’ Aquathlon Sprint con i giovani che mettono in fila tutti gli assoluti con vittoria  dello Youth dello Sport Extreme Catania (vice-campione italiano) Fabrizio Foti in 20’01” bissando il successo dello scorso anno che precede di 8” il compagno di squadra Davide Ventura e di 1’ Marco Cumbo del TC Pa2,seguono Marco Parrinello Universitas Pa, Vincenzo Vallelunga Extreme CT e Marco Millefiorini Minerva Roma; migliori dei Trapanesi Giorgio Gallo del Triteam Tp ottavo, Nicolo’ Garuccio e Dario Lo Giudice dell’Aquarius undicesimo e dodicesimo. In campo femminile la presenza dell’Americana Karlyn Pipes-Nielsen del Kailua-Kona, la piu’ forte nuotatrice master al mondo con 5 titoli mondiali vinti quest’anno e ben 208 record mondiali al suo attivo, ha impreziosito e meravigliato i presenti vincendo la gara, sfruttando la sua arma migliore, la frazione di nuoto,  in 23’40” su un terzetto della Nadir Palermo Nadia Sardina 25’26”, Chiara Caruso 26’11”,Maria Marotta 27’02” , seguono Martina Parrinello Universitas Palermo, Valentina Trabucco Minerva Roma, Anna Spina e Dorotea Lo Cascio del Triteam Tp, Delia Bongiovanni MPK, Francesca Ganci Aquarius. L’Aquarius Nuoto, società organizzatrice, vince nettamente  il trofeo regionale giovanissimi  sulla gemellata Triathlon Team Trapani e TCPA2 e il Campionato Regionale di Società Giovani sullo Sport Extreme Catania e Extrema Palermo. La ricca premiazione, il contorno musicale e il ristoro finale hanno chiuso una bellissima giornata all’insegna dello sport.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings