Trapani Oggi

Trapani, muore in carcere Ciccio Pummaroro - Trapani Oggi

Trapani | Cronaca

Trapani, muore in carcere Ciccio Pummaroro

08 Marzo 2022 07:47, di Luigi Todaro
visite 19728

Stava scontando 14 anni per la rapina alla villa dei coniugi Salone

Deceduto in carcere, dove stava scontando 14 anni per rapina, il trapanese Francesco Cammareri detto Ciccio pummaroro, uno dei componenti del commando che assalto' la villa dei coniugi Salone. Cammareri  era  un volto assai noto alle forze dell’ordine.
Millantando di essere vicino a esponenti di Cosa Nostra, era solito farsi chiamare “padrino” per terrorizzare le vittime designate. 

Nel gennaio del 2019, partecipò all'assalto alla villa dei coniugi Salone. 
Una volta dentro l’immobile, il commando bloccò Paola Maltese, ginecologa al Sant’Antonio Abate, legandola con fascette e narcotizzandola. Poi i banditi minacciarono il marito, Renato Salone,  chirurgo in pensione, con una pistola, per costringerlo ad aprire la cassaforte. Per ben quattro ore i due restarono in balìa dei rapinatori, che con l’aiuto di una smerigliatrice riuscirono ad abbattere la parete del caveau sotterraneo e poi riuscirono anche ad aprire in due la cassaforte,  con all’interno una pistola, denaro in contanti e oggetti preziosi per il valore di oltre un milione di euro.

 Avviate le indagini, gli investigatori sono riusciti a risalire a  Cammareri con due campioni di Dna estratti da una sigaretta che lo stesso tenne in bocca senza accenderla durante la rapina. Per quel colpo, Cammareri  venne condannato a 14 anni di carcere.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie