Trapani Oggi
Trapani Oggi

Martedì, 07 Aprile 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Operazione “Broken Wings” della Guardia di Finanza - Trapani Oggi

0 Commenti

4

0

2

0

1

Testo

Stampa

Trapani-Erice

Operazione “Broken Wings” della Guardia di Finanza

13 Luglio 2012 10:01, di Niki
Operazione “Broken Wings” della Guardia di Finanza
visite 169

Nelle prime ore della giornata la Guardia di Finanza ha proceduto all’arresto di cinque persone tra le province di Palermo e di Trapani a seguito del lavoro e di approfondite indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Palermo. Le indagini hanno consentito di fare  luce sulle attività illecite nel settore delle energie rinnovabili, con particolare riferimento alla realizzazione dei i parchi eolici che, secondo gli inquirenti, rappresentano uno dei più attuali e principali business delle organizzazioni mafiose, mezzo di riciclaggio di notevoli quantità di denaro sporco. Tra gli arrestati  l'alcamese Vito Nicastri, imprenditore del settore eolico e fotovoltaico, accusato, assieme agli altri indagati, di corruzione, emissione e utilizzo di fatture false, tentata concussione e che per i magistrati e le forze dell'ordine sarebbe in contatto con  Matteo Messina Denaro, il potente boss mafioso latitante, in cima alla lista dei mafiosi rioercati. A Nicastri, peraltro, due anni fa, fu effettuato il sequestro di beni per oltre un miliardo e 500 milioni euro. Sull'arresto si registra la nota di congratulazioni del presidente del Consiglio provinciale, Peppe Poma, che parla di “un nuovo durissimo colpo agli “affari economici” delle organizzazioni criminali e mafiose che mi auguro possa preludere alla definitiva risoluzione di questo pericolosissimo intreccio che consente ingenti quanto illeciti profitti a personaggi senza scrupoli che non esitano a provocare enormi danni agli imprenditori onesti e gravissimi guasti all’economia del nostro territorio”.

© Riproduzione riservata

Commenti
Operazione “Broken Wings” della Guardia di Finanza
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie
Change privacy settings