Trapani Oggi

Trapani passa il turno di Coppa Italia di serie C - Trapani Oggi

Trapani | Sport

Trapani passa il turno di Coppa Italia di serie C

30 Ottobre 2018 16:30, di Salvatore Morselli
visite 1128

Superato il Siracusa in una gara tra “panchinari”

Turno di Coppa Italia di serie C che propone il derby tra i granata e il Sracusa.  Una partita in cui ambedue gli allenatori mandano da subito in campo chi ha poco giocato sinora, e lo si vede. Tanta voglia e tanti errori sia in fase di difesa che nella zona mediana all’inizio poi piano piano le formazioni si sono assestate ed è venuta fuori una gara piacevole .

In  avvio i granata mostrano subito di voler fare la gara, con gli aretusei che provano a giocare di rimessa. Il Trapani passa al  13’ : Ferretti con una serpentina sulla destra rimette al centro, Dambros di testa supera Messina e porta in vantaggio i granata. Al 16’ punizione dai 20 metri di Toscano, Messina respinge corto sui piedi di Mulé che non ha difficoltà a mette in rete il pallone del raddoppio. Passano poco più di sessanta secondi e Diop servito in verticale da Daffara elude Kucich e accorcia le distanze. Al 28’Ferretti entra in area ospite e prova un pallonetto che s spegne di poco alto. Sugli sviluppi Ferretti va al tiro di collo pieno, Messina con i pugni mette in angolo. Di Sabatino al 38’ di testa su calcio d’angolo impegna  Kucich che si salva mandando in angolo con i pugni. Di Sabatino è ancora protagonista in negativo, al 42’ quando solo davanti a Kucich va molle di testa su un pallone che chiedeva solo di essere mandato in rete. Inizio di secondo tempo e Trapani subito alla conclusione con Evacuo che da dieci metri in area di rigore controlla bene ma manda alto. Ma è il Siracusa che va vicino al gol al 5’ con Mustacciolo il cui tiro si infrange sul palo. Al 17’ Costa Ferreira ruba palla a centro campo e i granata si lanciano tre contro due, palla per Evacuo solo a destra che si allunga la sfera e l’azione sfuma. I granata comunque vano in rete  al 18’ con D’Angelo che di testa sul secondo palo mette di testa in rete la palla servitagli da Golfo.  Il Siracusa a questo punto si sgonfia, effettua altri tre cambi, cui risponde Italiano che richiama in panchina Mulé e Ferretti, in vista della gara di campionato di sabato.  

La partita si spegne, il Trapani effettua un continuo possesso di palla costringendo gli ospiti ad una continua rincorsa. Poi al 46’un colpo di testa di Diop che al 46’ manda fuori da buona posizione mentre al 47’ Kucich va a parare una punizione di Rizzo. Su questa azione cala il sipario. 

 

Trapani – Siracusa  3 -1 

Trapani  Kucich, Culcasi, Mulè ( 31’ st Da Silva) , Barbara ( 12 st Tolomello) , D’Angelo ( 35’ st Aloi) , Toscano, Girasole, Costa Ferreira, Ferretti ( 12’ st Golfo) , Evacuo Dambros ( 31’ st D’Anca)  a disposizione Dini,Ingrassia, Ramos, Taugourdeau,  Scrugli, Còrapi, Valenti al.re Italiano

Siracusa: Messina, Daffara ( 20’ st De Col) , Di Sabatino, Bertolo, Fricano Giacomo,  Rizzo, Fricano Giovanni ( 34’Mattei) , Ott Vale ( 1’ st Tuninetti) , Mustacciolo( 20’ st Da Silva) ,  Boncaldo ( 20’ st Orlando) Diop, a disposizione Genovese, Turati, Vazquez, Celeste, Fruci all.re Pagana

Arbitro: Cairano di Ariano Irpino, assistenti Madonia di Palermo e Lalomia di Agrigento. 

 Reti: Dambros al 13’pt, Mulé al 16’ pt, Diop al 17’ pt, D’Angelo al 18’ st, .
Note: Spettatori 742 per un incasso di 3478 euro, angoli 4 a 3 per il Siracusa   recupero 1 / 3   ammoniti Girasole al 47 e  Toscano al 48’ st per il Trapani, Giacomo Fricano al 33’ pt per il Siracusa

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie