Trapani Oggi
Trapani Oggi

Mercoledì, 11 Dicembre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Trapani-Pescara, le decisioni del giudice sportivo - Trapani Oggi

0 Commenti

3

0

2

1

1

Testo

Stampa

Sport
Trapani

Trapani-Pescara, le decisioni del giudice sportivo

11 Giugno 2016 12:18, di Niki
Trapani-Pescara, le decisioni del giudice sportivo
Sport
visite 326

Rese note le decisioni del giudice sportivo nei riguardi del Trapani Calcio - società e tesserati - in relazione alla partita di ritorno della finale playoff giocata al Provinciale giovedì scorso. Un'ammenda di 10mila euro è stata comminata alla società "per avere suoi sostenitori, al 20° ed al 22° del secondo tempo, lanciato in direzione di un arbitro addizionale alcune bottigliette d'acqua, una delle quali lo colpiva la gluteo destro senza causargli conseguenze lesive; per avere inoltre, nel corso del secondo tempo, rivolto reiteratamente all'arbitro cori ingiuriosi; infine, a titolo di responsabilità oggettiva, per avere omesso di impedire, al 22° del secondo tempo, che un proprio raccattapalle indirizzasse agli ufficiali di gara grida insultanti". La sanzione è stata comminata in misura attenuata "ex art. 14 n. 5 in relazione all'art. 13, comma 1 lett. a) e b) CGS, per avere la società concretamente operato con le forze dell'ordine a fini preventivi e di vigilanza". Squalificati per una gara i giocatori Gennaro Scognamiglio e Luca Nizzetto. Il giudice ha anche disposto l'inibizione a svolgere ogni attività in seno alla Figc, a ricoprire cariche federali ed a rappresentare il Trapani Calcio nell'ambito federale fino al prossimo 30 giugno 2016 "per avere, al 20° del secondo tempo, contestato l'operato arbitrale rivolgendo agli ufficiali di gara espressioni ingiuriose e per avere ritardato, a seguito del consequenziale allontanamento, l'uscita dal recinto di giuoco per circa 30 secondi, con recidiva specifica".

© Riproduzione riservata

Commenti
Trapani-Pescara, le decisioni del giudice sportivo
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie