Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 13 Luglio 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Trapani prima in Sicilia per raccolta di elettrodomestici - Trapani Oggi

0 Commenti

3

0

0

0

2

Testo

Stampa

Senza categoria

Trapani prima in Sicilia per raccolta di elettrodomestici

04 Febbraio 2011 08:35, di Niki Mazara
Trapani prima in Sicilia per raccolta di elettrodomestici
Senza categoria
visite 206

Trapani, 4 Febbraio 2011 - Quattrocentodue tonnellate in un anno tra frigoriferi, climatizzatori, grandi e piccoli elettrodomestici, televisori e monitor sono state conferute presso l’Isola Ecologica del Comune di Trapani, sita sul Lungomare Dante Alighieri, divenendo il primo centro in Sicilia per quantità di raccolta. Un dato senza dubbio positivo, che conferma la validità della scelta di utilizzare il centro di raccolta per favorire la differenziata e di prevedere sgravi sulle tasse sui rifiuti per i contribuenti. La crescita, in termini di conferimento dei rifiuti presso l’Isola, è esponenziale dal giugno 2008 (data in cui è stato attivato il centro) a tutto il 2010. Infatti, se nel periodo giugno/dicembre 2008 sono stati conferite 350 tonnellate di rifiuti differenziati (con una percentuale dell’1,8%) e nel 2009 si è passati a 1.300 tonnellate (percentuale 4%, 39.000 conferimenti, 3.700 utenti censiti), nel 2010 si sono raggiunte 1.500 tonnellate (percentuale 6%, 41.000 conferimenti, 4.400 utenti censiti). Per quanto riguarda il materiale conferito, si sono raggiunte  e seguenti percentuali: 62% vetro, 66% plastica, 100% ferro, 80% carta, 15% cartone, 85% ingombranti e RAEE. Cresce in termini percentuali anche la raccolta differenziata complessiva, che raggiunge, nel 2010, oltre il 16%. Una percentuale ancora insufficiente, ma – è da evidenziare – una percentuale “reale”, in quanto tutto il materiale differenziato viene effettivamente avviato al recupero e pagato.Il dato significativo è proprio relativo alla tipologia del materiale ed alla selezione, che consente un ricavo consistente. La selezione e le indicazioni fornite agli utenti, infatti, diventano fondamentali per poter avviare al recupero i rifiuti raccolti. Per citare un dato basti pensare che nel corso del 2010 presso il Centro Comunale di Raccolta è stato raccolto e avviato al recupero circa il 50 per cento dell’intera percentuale territoriale e che il Comune ha conferito nelle piattaforme materiale realmente riutilizzabile, ricevendone il relativo corrispettivo.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings