Trapani Oggi
Trapani Oggi

Domenica, 29 Marzo 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

"Tre euro all'ora per raccogliere olive", denunciate tre persone - Trapani Oggi

0 Commenti

3

0

2

0

2

Testo

Stampa

Cronaca
Campobello di Mazara

"Tre euro all'ora per raccogliere olive", denunciate tre persone

24 Ottobre 2017 11:47, di Ornella Fulco
"Tre euro all'ora per raccogliere olive", denunciate tre persone
Cronaca
visite 695

Due imprenditori di Campobello di Mazara e un collaboratore esterno di azienda sono stati denunciati all'autorità giudiziaria con l’accusa di aver reclutato numerosi lavoratori in nero, sfruttandoli ed approfittando del loro stato di bisogno. Dovranno pagare oltre 51.000 euro di sanzioni comminate in relazione alle numerose irregolarità riscontrate dai militari del Nucleo Carabinieri dell'Ispettorato del Lavoro di Trapani e dal Nucleo Operativo del Gruppo Carabinieri Tutela del Lavoro di Palermo insieme a colleghi della Territoriale. Da diversi giorni, i titolari delle aziende agricole, facevano lavorare 17 uomini di origine senegalese alla raccolta delle olive in due terreni di Campobello di Mazara. I migranti erano sprovvisti di contratto, controlli sanitari e venivano pagati circa 3 euro all'ora. Gli imprenditori, oltre che di sfruttamento, dovranno rispondere di reati in materia di igiene e sicurezza sui luoghi di lavoro, della mancata sottoposizione alle visite mediche, della mancata consegna dei dispositivi di protezione individuale, dell’omessa formazione ed informazione sui rischi connessi all’attività da svolgere e della mancata redazione del documento di valutazione dei rischi. I controlli  dei Carabinieri mirano a verificare che gli oltre 1.000 migranti presenti nel campo improvvisato in contrada Erbe Bianche,  non vengano sfruttati dall’imprenditoria locale per lavori in agricoltura e, in questo periodo, per la raccolta delle olive.

© Riproduzione riservata

Commenti
"Tre euro all'ora per raccogliere olive", denunciate tre persone
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie
Change privacy settings