Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 14 Giugno 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Tributi non dovuti, il Comune restituisce quasi 75mila euro ai cittadini - Trapani Oggi

0 Commenti

3

1

0

2

2

Testo

Stampa

Attualità
Trapani

Tributi non dovuti, il Comune restituisce quasi 75mila euro ai cittadini

29 Novembre 2016 14:03, di Ornella Fulco
Tributi non dovuti, il Comune restituisce quasi 75mila euro ai cittadini
Attualità
visite 405

Ammonta a quasi 75.000 euro la somma totale restituita a 998 cittadini trapanesi per il pagamento di tributi non dovuti dopo le verifiche effettuate dagli uffici comunali e riguardanti le annualità dal 2013 ad oggi. Nella maggior parte dei casi si tratta di somme che i contribuenti hanno erroneamente versato in eccesso a seguito di variazioni. "Per la TARSU - si legge nella nota dell'amministrazione comunale - un cittadino è stato rimborsato per 3.918 euro per somme versate in eccesso negli anni 2010, 2011 e 2012". Per il 2013 sono stati effettuati 123 rimborsi per la TARES pari a un totale di 28.468 euro. Particolarmente consistenti i rimborsi TARI per le annualità 2014/2015. I cittadini che ne hanno beneficiato sono stati 851 per un totale di 40.810,53 euro restituiti. Anche in questi casi, fanno sapere dagli uffici comunali, si tratta di errori nel versamento a seguito di variazioni del nucleo familiare, della quadratura dell’immobile, del periodo di possesso. C'è stato anche chi ha versato due volte il dovuto per aver ricevuto due volte i moduli di pagamento. Un ulteriore somma, pari a 1779 euro, si riferisce al rimborso TARI con riversamento verso altri enti. Si tratta di 23 cittadini che, nel periodo 2015/2016, hanno erroneamente versato i tributi al Comune di Trapani piuttosto che ad altri Enti. In questo caso avevano indicato il codice ente errato. “Si è trattato di un dovere morale – ha dichiarato il sindaco Vito Damiano – prima ancora che di un obbligo contabile. Finalmente abbiamo restituito non solo le somme erroneamente versate ma, soprattutto, in qualche caso, dignità a chi con quelle somme avrebbe potuto soddisfare propri bisogni primari. Anche questa volta sono soddisfatto di ciò che l’amministrazione ha fatto per i cittadini”.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings