meteo Trapani 16.5°
Trapani Oggi
Trapani Oggi

Venerdì, 18 Gennaio 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Turisti rischiano di annegare, salvati da due carabinieri - Trapani Oggi

0 Commenti

4

0

1

0

0

Testo

Stampa

Hab
Cronaca
San Vito Lo Capo

Turisti rischiano di annegare, salvati da due carabinieri

30 Ottobre 2017 12:49, di Ornella Fulco
Turisti rischiano di annegare, salvati da due carabinieri
Cronaca
visite 287

Cinque turisti - due francesi, due norvegesi e uno svedese - di età compresa tra i 19 e i 49 anni, sono stati salvati dai Carabinieri. Dopo essere entrati in acqua per fare un bagno, approfittando della bella giornata di sole e del clima ancora mite, incuranti delle forti mareggiate e delle avverse condizioni del mare, si sono trovati in difficoltà nel tornare a riva e hanno invocato aiuto mentre la marea li spingeva sempre più al largo. Sul posto sono giunti due militari della locale Stazione Carabinieri, allertati da altri turisti presenti sulla spiaggia: l'appuntato Daniele Salone e l'appuntato Eduardo Carandente. Il primo, dopo essersi legato intorno alla vita una lunga fune precedentemente vincolata a riva, si è gettato in mare e, con l’ausilio di un canotto di salvataggio anch’esso ancorato alla fune, è riuscito a recuperare tre dei cinque turisti. Carandente, che nel frattempo si era imbarcato su gommoncino ancorato nel vicino porto insieme ai due proprietari del natante, ha tratto in salvo gli altri due. Si è trattato di un salvataggio reso particolarmente impegnativo e pericoloso dalle avverse condizioni marine per le quali, l'imbarcazione ha rischiato di ribaltarsi. I cinque turisti sono stati successivamente medicati sul posto dai sanitari del 118 ma se la sono cavata, a parte la paura, senza ulteriori gravi conseguenze. I due carabinieri sono stati applauditi dai cittadini presenti e hanno poi ripreso il normale servizio.

© Riproduzione riservata

Commenti
Turisti rischiano di annegare, salvati da due carabinieri
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie