Trapani Oggi
Trapani Oggi

Venerdì, 04 Dicembre 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Un Trapani orgoglioso cade anche a Cesena - Trapani Oggi

0 Commenti

4

3

1

1

1

Testo

Stampa

Sport
Trapani

Un Trapani orgoglioso cade anche a Cesena

24 Dicembre 2016 18:01, di Salvatore Morselli
Un Trapani orgoglioso cade anche a Cesena
Sport
visite 286

Vince il Cesena, come da pronostico, ma per il Trapani quello che brucia di più è l’aver retto bene per larghi tratti della gara e la vittoria delle squadre di coda che allontanano sempre di più i granata dal sogno di un recupero in classifica. La squadra di Calori, infatti, è sempre più ultima con soli 12 punti ed ora i punti che la separano dalla zona salvezza sono ben nove. Una partita che poco o nulla aggiunge alla sciagurata stagione dei granata che anche in terra cesenate hanno mostrato tanta buona volontà, ma anche i grossi limiti in fase realizzativa. Diciamo anche che il Cesena non è che abbia fatto sfracelli, ma contro questo Trapani demoralizzato e molle vincere è stata impresa abbastanza agevole. Per fortuna dei granata siamo alla penultima del girone di andata ( si chiude venerdì in casa con il Brescia) e poi ci si affiderà, con la speranza dei disperati, ad una campagna acquisti che dovrà essere oltremodo oculata e supportata, oltre che dalla tecnica dei giocatori, anche da tanta, tantissima buona sorte. La cronaca. Al 13’ Garritano da sinistra mette in area,la palla attraversa tutto lo specchio della porta e si spegne sull’out opposto senza che nessuno la tocchi. Il Trapani si vede al 15’ con Scozzarella che da posizione centrale va al tiro, ma è debole e Agliardi para. Cesena avanti al 24’: Renzetti da sinistra rimette al centro, Kone di testa anticipa Rizzato e mette alle spalle di Farelli. Trapani sotto shoc, Calori mette dentro Nizzetto al posto di De Cenco e si vede al 33’ con uno scambio in velocità Rizzato - Coronado con il brasiliano fermato appena fuori area. Partita che non offre spunti degni di nota con il Cesena che gira palla ed il Trapani che non riesce a pressare in modo da mettere in difficoltà i romagnoli. Al 43’ Kone da fuori area prende il palo, la sfera sui piedi di Garritano che, tutto solo, mette dentro il gol del raddoppio. Su questo risultato, frutto dei due soli tiri indirizzati dalle due squadre nello specchio della porta, si va al riposo. Al ritorno ci si attende un Trapani più determinato e voglioso. Al 52’ Rizzato crossa in area del Cesena dove Coronado viene anticipato in angolo poco prima di andare al tiro. Il Trapani insiste ed al 60’ accorcia le distanze con Rizzato che di testa, in area cesenate, mette alle spalle di Agliardi un pallone servitogli da Casasola. Un gol che riapre la partita ed alimenta le speranze dell’undici di Calori che va vicino al pareggio al 66’ con Nizzetto il cui tiro viene deviato da Agliardi sulla traversa. Dall’angolo seguente, Casasola di testa non trova lo specchio della porta. Il Trapani spinge alla ricerca del pareggio, Cesena arretra e riparte in contropiede. In uno di questo Kone in area granata, ostacolato da Casasola, mette alto. Calori si gioca l’ultimo cambio mettendo dentro Canotto al posto di Fazio cercando di dare una maggiore propulsione alla manovra del Trapani che al 74’ va vicino ancora al gol con Scozzarella, il cui tiro viene respinto dalla difesa del Cesena in evidente affanno Nella stessa azione Coronado si scontra con Agliardi e deve ricorrere alle cure del dottor Mazzarella. Il Trapani ci prova ancora all’86’ : Petkovic fa da sponda per Nizzetto, tiro immediato e palla che passa un paio di metri dal palo a sinistra di Agliardi. Camplone teme gli avversari e lo dimostra quando richiama in panchina Garritano, un attaccante, per mettere dentro Rigione, un altro difensore. Sui titoli di coda, nell’unico tiro in porta del secondo tempo, Djuiric mette dentro il gol della tranquillità ribadendo la respinta di Farelli su tiro di Kone. Cesena – Trapani: 3 - 1 Cesena: Agliardi 6, Setola 6, Perticone 6, Ligi 6, Renzetti 6,5, Kone 6,5, Schiavone 5, Cinelli 5 ( 77’ Vitale 5,5) , Di Roberto 6 ( 65’ Panico 6) , Djuric 5,5, Garritano 6 ( 88’ Rigione s.v.) a disposizione: Agazzi, Filippini, Cascione, Laribi, De Miguel, Rigione, Panico, Falasco, Vitale. All. Andrea Camplone Trapani: Farelli 6, Fazio 5,5 ( 72’ Canotto 6) , Casasola 6,5, Kresic 6, Legittimo 6, Rizzato 7, Scozzarella 6, Colombatto 5,5 ( 53’ Ciaramitaro 6) , Coronado 6, Petkovic 6,5, De Cenco 5 ( 30’ Nizzetto 6). A disposizione: Ferrara, Daì, Figliomeni, Balasa, Visconti, Nizzetto, Ciaramitaro, Machin, Canotto. All. Alessandro Calori Arbitro: Abbattista di Molfetta, assistenti Caliari di Legnago e Rossi di Rovigo, quarto uomo Detta di Mantova. Reti: al 24’ Kone, 44’ Garritano, 60’ Rizzato, 84’ Djuric Note: recuperi 1/4 , angoli 4 a 2 per il Trapani ,ammoniti Colombatto, Rizzato, Casasola per il Trapani,

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings