Trapani Oggi
Trapani Oggi

Sabato, 17 Aprile 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Una Pallacanestro Trapani rigenerata batte il Casale - Trapani Oggi

0 Commenti

5

0

0

1

0

Testo

Stampa

Sport
Trapani

Una Pallacanestro Trapani rigenerata batte il Casale

01 Dicembre 2014 09:24, di Niki Mazara
Una Pallacanestro Trapani rigenerata batte il Casale
Sport
visite 329

Contro la seconda forza del campionato la Pallacanestro Trapani ritrova la vittoria al termine di una gara dominata nei primi due quarti e sofferta nel terzo. I ragazzi di coach Lardo contro la Junior Casale Monferrato hanno sofferto ed alla fine l’urlo liberatorio di gioia è indicativo dello stato di tensione. Assenze importanti tra le due formazioni con Casale che deve fare a meno di Martinoni e non è riuscita a perfezionare in tempo l’innesto dell’annunciato nuovo acquisto Samuels, mentre Trapani è priva di Chris Evans. Al suo posto coach Lino Lardo schiera in quintetto capitan Ferrero, che è anche il grande ex di giornata. Casale mostra di essere entrata in campo concentrata e di avere chiarissimo il piano da seguire per infastidire Trapani (3-7 al 4’). Ci mettono poco i granata, però, a capire quali siano gli accorgimenti giusti da adottare, trovando con Bray, Baldassarre e infine Renzi la scossa che mette in partita tutta la squadra (11-9 al 6’). La reazione ospite è pronta, ma una bomba di Ferrero e un canestro in svitamento di Baldassarre infiammano il PalAuriga (16-14 al 9’). Renzi inizia a essere strapotente e a far valere il suo incredibile mix di fisico e talento. Nella seconda frazione entrambe le squadre passano a zona, ma contro un titano come Renzi il concetto di difesa sembra quasi relativo (già 11 punti e 4 rimbalzi per lui al 12’, quando segna la marcatura del 25-16). Quando Bossi e Conti realizzano due canestri consecutivi si confeziona il break del massimo vantaggio di 31-18 (al 15’). Tornano in campo le squadre, dopo la pausa, ma la musica non cambia: tripla di Bray e semigancio di Renzi per aggiornare il tabellone a 49-32 (al 22’). Marshall e Tomassini sbloccano Casale con tre canestri dalla lunga distanza, ma Meini e Ferrero vanificano i loro sforzi. Ormai i cinque di Ramondimo sembrano aver trovato la chiave per aprire la scatola trapanese e aumentano vertiginosamente la prolificità offensiva, così che pian piano lo svantaggio viene limato (58-49 al 27’). Il quarto periodo si prevede infuocato (61-54). Sale l’agonismo, calano le percentuali si abbassano, quindi c’è un fallo antisportivo sanzionato a Bray. Gli ospiti si avvicinano (64-55 al 34’) ma Renzi tiene a bada la rimonta ospite vanificandola. Trapani vince e respira: da questa gara si può avere quella iniezione di fiducia che serviva. A fine gare i commenti dei due coach.Marco Ramondino (coach Casale Monferrato): “Sono orgoglioso della mia squadra e della gara giocata qui a Trapani. Eravamo in piena emergenza e abbiamo fatto la partita che volevamo, rispettando in pieno il nostro piano. Abbiamo pagato lo svantaggio accumulato all’inizio ma la reazione della squadra è stata eccellente. Tanti complimenti a Trapani, che ha vinto disputando una partita di ottimo livello e negandoci spesso le soluzioni dentro l’area. Sono felice per quello che stiamo facendo. In queste condizioni, finché non saremo al completo, dobbiamo sempre stare più attenti alle prestazioni che al risultato e da questo punto di vista non posso che essere contento”. Lino Lardo (coach Pallacanestro Trapani): “Per noi era importante vincere. Devo fare i complimenti al coach Ramondino, noi temevamo molto questa gara. Eravamo noi in emergenza ma anche loro non erano certamente al completo. Stimiamo molto quest’avversaria e abbiamo vinto con una difesa forte e provando a limitare Marshall e Tommasini, autori comunque di un’ottima gara. In attacco abbiamo appoggiato la palla sotto, sfruttando Renzi, ed è stata una situazione tattica che si è rivelata congeniale. Non siamo mai riusciti a chiudere la gara del tutto ma abbiamo sempre condotto nel punteggio. Quando vedo lavorare i miei giocatori così bene in difesa e passarsi la palla in attacco, io sono sempre contento. Non è una vittoria che consente di fare chissà quale balzo in classifica ma era necessaria in questo momento e la accettiamo di buon grado”. Tabellino Pallacanestro Trapani–Casale Monferrato 82-69 (20-16; 44-32; 61-54) Pallacanestro Trapani: Renzi 26, Meini 5, Baldassarre 8, Bossi 11, Bray 7, Ferrero 19, Conti 6, De Vincenzo, Urbani ne, Felice ne. All. Lardo. Junior Casale Monferrato: Giovara 2, Amato 13, Tomassini 26, Natali 3, Cometti, Ruiu 4, Fall 6, Valentini, Marshall 15, Blizzard ne. All. Ramondino Arbitri: Scrima di Catanzaro, Cappello di Porto Empedocle (AG) e Wassermann di Pordenone. Spettatori: 3144

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings