Trapani Oggi
Trapani Oggi

Martedì, 25 Febbraio 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

UnaBomber. Chiesta la condanna di Roberto Sparacio - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

0

Testo

Stampa

Cronaca

UnaBomber. Chiesta la condanna di Roberto Sparacio

13 Febbraio 2020 17:52, di Laura Spanò
UnaBomber. Chiesta la condanna di Roberto Sparacio
Cronaca
visite 357

Il pm Francesca Urbani ha chiesto la condanna a 6 anni e 4 mesi per Roberto Sparacio,  "unabomber" palermitano accusato di avere confezionato una pen drive esplosiva inviata a una avvocatessa trapanese, Monica Maragno, esplosa poi tra le mani di un poliziotto della sezione di pg della Procura di Trapani, Gianni Aceto, rimasto gravemente ferito. L'uomo fu arrestato dagli agenti della squadra mobile di Trapani. Dopo l'appliazione delle attenuanti generiche per avere confessato anche altri reati e dopo l'appliazione delle aggravanti la pena risultava 9 anni e 6 mesi, meno 1 terzo per il rito abbreviato, quindi 6 anni e 4 mesi.Il pm oggi ha chiesto per Sparacio una multa di 3 mila euro e l'applicazione di tre anni di sorveglianza speciale una volta tornato libero. Il procedimento è alle battute finali davanti al giudice dell'udienza preliminare Emanuele Cersosimo. Il prossimo 21 febbraio sono previsti gli interventi delle altre parti, parte civile per Aceto e difesa dell'imputato, e dunque nella stessa giornata dovrebbe esserci la sentenza.

© Riproduzione riservata

Commenti
UnaBomber. Chiesta la condanna di Roberto Sparacio
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie
Change privacy settings