Trapani Oggi
Trapani Oggi

Domenica, 13 Giugno 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Uno stentato pareggio con il Perugia per il Trapani Calcio - Trapani Oggi

0 Commenti

3

3

3

1

0

Testo

Stampa

Video
Trapani

Uno stentato pareggio con il Perugia per il Trapani Calcio

12 Dicembre 2014 22:49, di Salvatore Morselli
Uno stentato pareggio con il Perugia per il Trapani Calcio
Video
visite 326

Solito, pazzo Trapani. In vantaggio di due reti la squadra granata soffre il ritorno del Perugia, sbanda e concede una assurda rimonta. La compagine trapanese mostra ancora una volta i limiti in difesa concedendo due reti ad un Perugia bene organizzato che ha dimostrato di essere squadra che può puntare in alto. Trapani subito avanti ma perde palla e sulla ripartenza è Falcinelli che sfiora il gol con un tiro deviato da Pagliarulo in angolo. Trapani subito scosso e il Perugia che fa il gioco tanto che Falcinelli prova ancora a servire Perugini (6) tutto solo a destra, tiro a botta sicura, si oppone con il corpo Barillà. Il Trapani risponde all’8 con Vidanov che mette palla in area, stacco di testa di Abate e palla che sfiora il palo alla destra di Provedel. Al 9’ Rizzato da sinistra cambia versante, Basso va all’impatto con la palla appena fuori con Abate che non ci arriva per un nulla a deviare la sfera. Al 14’ ancora Perugia pericoloso con Falcinelli, ma Gomis con un balzo salva: sugli sviluppi angolo per gli umbri che non sortisce risultato alcuno. Sortisce invece risultato l’angolo immediatamente successivo per il Trapani di Falco, con Vidanov che stacca di testa e supera Provedel. 1-0. Il vantaggio granata frena un po’ l’azione degli uomini di Boscaglia ed il Perugia spinge collezionando calci d’angolo stringendo d’assedio Pagliarulo e compagni.Al 30’ Fazzi va all’impatto con la sfera tutto solo in area granata, ma alza troppo il tiro. Nell’azione si infortuna Gomis ma ci pensano i sanitari a rimetterlo in piedi. Su capovolgimento di fronte, Provedel anticipa di un soffio Basso servito da un cross di Nadarevic. Poi al 36’ rovesciata in area granata di Lanzafame e palla appena sulla traversa mentre al 39’ è Nicco che va al tiro, anche in questo caso alto. Trapani attende, Perugia spinge alla ricerca del pareggio. Il Perugia attacca ed il Trapani raddoppia: Provedel respinge un pallone crossato da Rizzato nei ressi di Basso che al volo fulmina il portiere perugino sul secondo palo.2-0. Al 44’ Comotto a botta sicura, Gomis è superato ma sulla linea Terlizzi mette in angolo, salva la porta granata e si va al riposo sul doppio vantaggio per l’undici di casa. Al ritorno in campo Camplone lascia negli spogliatoi Comotto ed inserisce De Freitas. Al 48’ punizione di Lanzafam, stacca di testa Goldaniga e il Perugia accorcia le distanze. 2-1. Gli umbri prendono coraggio e continuano nella loro azione, mentre i granata rinculano e cercano ancora di più le ripartenze. Boscaglia mette dentro Lombardi e richiama Falco. Al 57’ Fazzi prova ad incrociare il tiro sul palo lontano, palla un metro fuori. Poi esce per dare spazio (58’)a Verre. Al 63’ miracolo Gomis che devia un colpo di testa di Falcinelli in area di rigore salvando la porta dalla capitolazione. Al 65’ ancora Falcinelli pericoloso in area del Trapani, mette a sedere Gomis, ma ancora una volta è Terlizzi che salva un paio di metri davanti la linea di porta. Al 78’ Pagliarulo in area su Lanzafame, per Candussio è rigore che Falcinelli si incarica di trasformare. 2 a 2. I granata, rimontati, cercano la reazione ma cozzano contro un Perugia ben disposto e con ottimi palleggiatori nella zona nevralgica del campo. All’81’ si infortuna Crescenzi mentre i granata vanno a battere un calcio d’angolo con Nadarevic sui cui sviluppi il Trapani chiede un rigore per un mani in area, Candussio dice di no, Boscaglia si gioca l’ultima carta mettendo dentro Citro al posto di uno spento Barillà. Nei cinque minuti di recupero Falcinelli sfiora il gol della vittoria beffa, ma Gomis si salva. Finisce in parità, ed alla fine per i granata è andata anche bene. Trapani – Perugia 2-2 Trapani: Gomis 7 , Vidanov 6,5, Pagliarulo 5,5 , Terlizzi 6,5 , Rizzato 6 , Basso 6,5 ( 69’ Aramu 6) , Ciaramitaro 6, Barillà 5( 85’ Citros.v.) , Nadarevic 6, Falco 5,5 ( 55’ Lombardi 5,5) , Abate 6 all.re Boscaglia 22 Marcone, 3 Daì, 15 Pastore, 19 Martinelli, 18 Citro, 25 Lombardi, 28 Aramu, 6 Zampa, 23 Lo Bue Perugia: Provedel 6, Goldaniga 6,5 , Nicco 6, Falcinelli 6, Crescenzi 7,5, Fazzi 6 (58’ Verre 6) Fossati 6, Comotto 6 (46’ De Freitas 5,5) , Parigini 6 (75’ Perea 5,5) , Lanzafame 6,5, Giacomazzi 6 all.re Camplone,1 Koprivec, 2 Flores Suarze, 3 Lo Porto, 7 Verre 13 Rossi, 26 Rabusic, 33 De Freitas, 34 Perea Arbitro; Renzo Candussio di Cervignano 6, assistenti Vincenzo Soricaro di Barletta 6 e Daniele Bindoni di Venezia 6, quarto uomo Valerio Marini di Roma 1. 1 Reti: 15’ Vidanov, 41’ Basso, 48’ Goldaniga, 79’ Falcinelli (rig.) Note- Spettatori 5419 per un incasso di € 43.336, angoli 8 a 4 per il Perugia, recupero 1/ 5 ammoniti Nadarevic, Aramu (Trapani) Comotto, Goldaniga, Perugini, (Perugia) Dagli spogliatoi Èun Boscaglia sereno quello che commenta questo pareggio con il Perugia, risultato che ha mostrato ancora una volta le difficoltà del Trapani a mantenere il vantaggio continuando a subire gol. “Abbiamo giocato un bon primo tempo chiuso meritatamente in vantaggio. Nella ripresa abbiamo subito preso il gol e ci siamo un po’ disuniti concedendo campo ad un ottimo Perugia. Il risultato, comunque, ce lo prendiamo perché ci consente di allungare la striscia positiva”. Boscaglia poi si sofferma, sollecitato dai cronisti, sulle assenze. “ Chi scende in campo dà sempre il massimo e debbo dire che i ragazzi hanno fatto quello che dovevano fare. Purtroppo la assenza di gente come Scozzarella a centro campo o di Mancosu in avanti non è facile da colmare. Teniamo conto che anche Ciaramitaro e qualche altro giocatore era in condizioni fisiche ottimali. Poi, continua il tecnico granata, non dimentichiamo chi avevamo di fronte, un Perugia che si può permettere il lusso di tenere in panchina giocatori come Verre. Ripeto, un punto che ci sta e che credo sia più che meritato e che ci consente di fare un ulteriore passo avanti in classifica”. Dal canto suo Andrea Camplone, mister umbro, si rammarica “per una partita che potevamo vincere. Purtroppo siamo stati punti in due occasioni mentre noi ci abbiamo provato almeno una decina di volte ed è stato bravo Gomis”. E proprio il portiere granata sottolinea come “abbiamo perso due punti ma abbiamo sofferto. Il Perugia non lo scopriamo noi, è forte e lo ha dimostrato al Provinciale. Ma noi siamo stati bravi a tenere il campo anche se rimane il rammarico per il doppio vantaggio che avevamo ottenuto”.

© Riproduzione riservata

Loading the player...
Altre Notizie
Change privacy settings