meteo Trapani °
Trapani Oggi
Trapani Oggi

Mercoledì, 24 Aprile 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Va a trovare il figlio in carcere e gli passa l'hashish, denunciato un uomo - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

1

Testo

Stampa

barraco
Cronaca
Trapani

Va a trovare il figlio in carcere e gli passa l'hashish, denunciato un uomo

03 Febbraio 2019 00:15, di Ornella Fulco
Va a trovare il figlio in carcere e gli passa l'hashish, denunciato un uomo
Cronaca
visite 5923

Ha approfittato di una delle visite settimanali al figlio detenuto alla Casa Circondariale di Trapani per portargli 2,8 grammi di hashish ma lo stupefacente è stato scoperto dagli agenti della Polizia Penitenziaria in servizio al "Pietro Cerulli" nel corso dei controlli mirati alla ricerca di oggetti non consentiti (come micro telefonini e droga). Dopo una serie di episodi verificatisi negli ultimi mesi nel carcere trapanese le verifiche sono state ulteriormente intensificate come disposto dal comandante di Reparto, commissario capo Giuseppe Romano. I tentativi di introdurre, al momento dei colloqui, occasione in cui può avvenire il contatto fisico tra familiari e detenuti, piccole dosi di sostanze stupefacenti non sono una novità nelle carceri italiane ed è compito dei poliziotti penitenziari impedirlo. "Dispiace - commenta Romano - constatare che alcuni detenuti, facendo rischiare la denuncia o addirittura l’arresto ai propri familiari, usino i loro cari come una sorta di cavallo di troia, ed è riprorevole che questi si prestino a fare da pusher; ma ciò che più delude è la consapevolezza che non tutti i detenuti apprezzano quanto di buono sta facendo l’amministrazione penitenziaria nei loro confronti e adottano comportamenti che cercano di prendersi gioco delle istituzioni".
Il genitore del detenuto è stato denunciato alla locale Procura della Repubblica.
 

© Riproduzione riservata

Commenti
Va a trovare il figlio in carcere e gli passa l'hashish, denunciato un uomo
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie