Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 02 Agosto 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Valderice, approvati ememdamenti Pd al bilancio - Trapani Oggi

0 Commenti

3

0

0

3

3

Testo

Stampa

Politica
Trapani

Valderice, approvati ememdamenti Pd al bilancio

31 Ottobre 2011 00:35, di Niki Mazzara
Valderice, approvati ememdamenti Pd al bilancio
Politica
visite 361

Valderice, 29 ottobre- Soddisfazione del Pd di Valderice in merito ad alcuni emendamenti approvati dal consiglio comunale chiamato a discutere il bilancio. In una nota il capogruppo del Pd Francesco Cicale sottolinea come " Ieri sera, con l’approvazione degli emendamenti al bilancio di previsione 2011 presentati dal Partito Democratico, è stato costituito il fondo per l’agevolazione sulla TARSU per le famiglie valdericine con ISEE fino a 10.000,00 euro, è stato salvato il Carnevale Valdericino e sono state salvate le associazioni locali  che svolgono un’importantissima funzione sociale ove tantissimi, uomini e donne, impegnano parte del loro tempo in favore della comunità.Il termine “salvato” è appropriato in quanto lo schema di bilancio approvato dalla Giunta Municipale non prevedeva un solo euro negli interventi riguardanti le voci sopra indicate! Il Bilancio di Previsione 2011, pertanto, è stato approvato all’unanimità dall’aula che ha anche approvato gli emendamenti presentati sempre dal gruppo del Partito Democratico riguardanti la stabilizzazione dei lavoratori precari.Tutto ciò, evidenzia Cicala,  è stato possibile anche attraverso la rinuncia al gettone di presenza da parte dei consiglieri comunali che così facendo hanno liberato risorse in favore di iniziative di carattere sociale, culturale e delle politiche attive del lavoro . Se il Sindaco e la Giunta avessero rinunciato alle proprie indennità la disponibilità sarebbe stata ovviamente maggiore. Noi, continua Cicala,  abbiamo fatto tutto quanto era nelle nostre possibilità per dare un segnale di speranza alla nostra comunità e mantenere in ordine i conti pubblici con l’obiettivo di rispettare il Patto di Stabilità che rischia di non essere centrato per l’assenza di rigore finanziario da parte dell’Amministrazione Comunale . Mi auguro sino all’ultimo che il Sindaco e la Giunta  facciano la propria parte rinunciando anche loro ai propri emolumenti raccogliendo così il nostro invito formulato con un apposito ordine del giorno approvato alcuni giorni fa dal Consiglio Comunale. Infine, conclude il capogruppo del Pd, tengo a precisare che i numerosi emendamenti presentati dalle forze che sostengono l’attuale amministrazione comunale  – alcuni votati anche dall’opposizione - sono il segno inequivocabile di un forte dissenso politico nei confronti dell’azione politico-amministrativa del Sindaco e della Giunta

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings