Trapani Oggi
Trapani Oggi

Martedì, 19 Novembre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Carenza idrica per i blackout al dissalatore di Nubia. - Trapani Oggi

0 Commenti

7

1

0

0

2

Testo

Stampa

Politica
Trapani

Carenza idrica per i blackout al dissalatore di Nubia.

13 Dicembre 2012 14:40, di Danilo Bongiovanni
Carenza idrica per i blackout al dissalatore di Nubia.
Politica
visite 174

Sicilaque s.p.a. ha comunicato stamane l'ennesima interruzione della produzione di acqua dal dissalatore di Nubia a causa di una rottura verificatasi lungo la strada SP 83. La normale erogazione di acqua non sarà assicurata finché non verranno eseguiti i lavori di riparazione e, soprattutto, Sicilacque non è in grado di stabilire i tempi necessari per l'esecuzione dei lavori di ripristino. Il responsabile dei servizi idrici del Comune di Valderice, Geom Andrea Vinci, su disposizione dell’Amministrazione ha attivato il servizio di fornitura idrica a mezzo autobotte nei casi di estrema urgenza e necessità. L'unico modo per non creare ulteriori e gravi disagi alla cittadinanza. Gli interessati per chiarimenti e prenotazioni possono rivolgersi all'Ufficio Idrico Integrato, Via S. Giacomo n. 16/18, tel. 0923.892594. I continui blackout causano lo svuotamento delle condotte di adduzione e generano l’ossidazione dei tubi. Èquesto il motivo per cui l'acqua giunge nelle case di un inquietante colore rossastro. Un fenomeno che causa le continue proteste di tutta la popolazione che non sapendo più a chi rivolgersi (l'Eas non è più neppure raggiungibile dagli utenti ) tempesta di lamentele gli uffici comunali. «La situazione ormai è insostenibile - commenta il sindaco Iovino -. Tutto ci si poteva aspettare, tranne che una crisi idrica a Natale. L’Eas ormai è un ente inesistente buono solo ad incassare le bollette di un servizio che non rende. Tra l’altro il fenomeno dell' “acqua rossa” rappresenta oltre ad una violazione del contratto di fornitura anche un danno ai cittadini, molti costretti a fare ripulire le cisterne con esborsi ben superiori ai canoni che avrebbero dovuto pagare. La Sicilacque ha inoltre comunicato che i lavori di Monte Scuro ovest, decisivi per il fabbisogno idrico dei comuni del trapanese e per mettere in pensione il dissalatore, subiranno uno slittamento di ulteriori quattro mesi rispetto alla prevista fine in questo mese di dicembre. Tutti noi sindaci del comprensorio servito dal dissalatore abbiamo chiesto un incontro per affrontare lo stato di emergenza. Auspico che sia presente in questa occasione il Presidente Crocetta».

© Riproduzione riservata

Commenti
Carenza idrica per i blackout al dissalatore di Nubia.
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie