Trapani Oggi
Trapani Oggi

Sabato, 18 Gennaio 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Valderice, Spezia interviene sul tiro a segno - Trapani Oggi

0 Commenti

3

0

0

1

7

Testo

Stampa

Politica
Trapani

Valderice, Spezia interviene sul tiro a segno

02 Aprile 2011 13:45, di Niki
Valderice, Spezia interviene sul tiro a segno
Politica
visite 200

Valderice, 2 aprile 2011 – Natale Spezia, presidente della Sezione di Trapani dell'associazione Tiro a Segno Nazionale, interviene sulla mancata approvazione da parte del consiglio comunale di Valderice della delibera per la nascita di un poligono di tiro a segno. "La vicenda credo sia nota i più, è quella del progetto di trasformazione dell'ex enopolio regionale di Crocevie in un impianto sportivo di Tiro a segnoIl Consiglio comunale di Valderice, è tornato a esaminare la questione relativa allo schema di collaborazione con il Coni e con la Federazione di Tiro a Segno Nazionale per la realizzazione di un poligono di tiro a segno da realizzarsi nell’ ‘ex enopolio regionale’, un immobile di proprietà comunale ubicato a Crocevie e da tempo al centro di ipotesi di riutilizzo.Già nell’agosto scorso l’atto giunse in consiglio ma senza esiti amministrativi ritenendo l’opposizione PD – UDC, osse necessario un approfondimento sulla procedura amministrativa e votando infine il ritiro dell’atto.L’argomento, dice Spezia, è tornato all’attenzione  dell’aula qualche giorno fa ma, anche questa volta senza alcun esito positivo e nonostante siano stati dati dalla amministrazione i richiesti chiarimenti in risposta ad interrogazioni ed interpellanze (presenti per le risposte sui necessari aspetti tecnici e legali il consulente del sindaco ed il segretario comunale).Come già espresso nel recente passato da diversi esponenti della amministrazione comunale le della maggioranza la frazione di Crocevie perde una grande opportunità! La convenzione avrebbe consentito al Comitato Nazionale Tiro a Segno, attraverso la sezione  provinciale  di Trapani, di accendere un mutuo di circa 500.000 euro presso il credito sportivo di Roma per il recupero dell’area e la realizzazione dell’impianto. Un impianto di tiro a segno del quale, va ricordato, avrebbero usufruito oltre che gli sportivi tutte le forze di polizia dell’Hinterland, costrette per l’assenza di un poligono omologato ad espletare le esercitazioni obbligatorie presso le strutture di Palermo. L’impegno economico del Comune di partecipazione alle spese, conclude Spezia, era modesto: circa 50.00 euro diviso in quattro esercizi finanziari, poco più di 12 mila euro l’anno".

© Riproduzione riservata

Commenti
Valderice, Spezia interviene sul tiro a segno
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie