Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 28 Settembre 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Vassallo lascia il Psi - Trapani Oggi

0 Commenti

3

2

2

1

2

Testo

Stampa

Politica
Trapani

Vassallo lascia il Psi

12 Dicembre 2017 11:01, di Redazione
Vassallo lascia il Psi
Politica
visite 444

Andrea Vassallo, che le scorse elezioni comunali di Trapani, poi cancellate con la nomina del commissario straordinario, aveva riscosso un successo elettorale nelle file del Psi, ha deciso di lasciare il partito. Lo ha fatto comunicandolo ufficialmente al segretario regionale Nino Oddo ed agli altri organismi di Partito. Nella nota Vassallo comunica di dimettersi dalla carica di presidente del coordinamento comunale denominato” Progetto per Trapani”,”il cui mandato mi e’ stato conferito dalla segreteria provinciale del partito socialista nel mese di luglio scorso. La decisione scaturisce da una attenta riflessione e dalla soggettiva constatata impossibilità di raggiungere gli obiettivi prefissati dallo stesso coordinamento”.Vassallo sottolinea come “ le suddette dimissioni mi portano coerentemente ad interrompere la mia militanza all’interno del P.S.I. Ciò non significa non voler continuare il mio impegno pubblico ma, al contrario, rinnovarlo continuando, con determinazione ancora maggiore, ad esercitare la mia azione politica al servizio del territorio e della comunità trapanese nel rispetto degli ideali e dei principi che fin qui hanno caratterizzato il mio percorso personale”. In chiusura Vassallo esprime “affetto e gratitudine a tutti coloro che , in questi difficili anni, all’interno del partito mi hanno sempre sostenuto e manifestato stima e sostegno personali”. La fuoriuscita di Vassallo dal Psi potrebbe essere il primo segnale di un progressivo disfacimento del partito in provincia, partito che in questi anni è stato strutturato sull’adesione all’ex deputato regionale piuttosto che al P.S.I. Terminata l’ esperienza parlamentare e non essendoci un coinvolgimento ideologico, allora è facile prevedere un fuggi fuggi generale, alla ricerca di una nuova collocazione. E in tal senso, seppure sottotraccia, arrivano i primi segnali.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings