Trapani Oggi
Trapani Oggi

Martedì, 07 Luglio 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Vendevano passaporti e permessi di soggiorno in bianco: arrestati un poliziotto e un marocchino - Trapani Oggi

0 Commenti

3

1

0

2

0

Testo

Stampa

Cronaca
Marsala

Vendevano passaporti e permessi di soggiorno in bianco: arrestati un poliziotto e un marocchino

15 Marzo 2018 21:49, di Ornella Fulco
Vendevano passaporti e permessi di soggiorno in bianco: arrestati un poliziotto e un marocchino
Cronaca
visite 643

Un giro di passaporti e di permessi di soggiorno in bianco, rubati e rivenduti nel mercato clandestino, è stato scoperto dalla Polizia. A finire in manette un agente del Commissariato di Polizia di Marsala e un uomo di origine marocchina mentre una donna marsalese è indagata a piede libero. I reati contestati sono quelli di associazione a delinquere, peculato, corruzione, furto e ricettazione. L'ordinanza di custodia cautelare è stata emessa dal gip di Trapani su richiesta della Procura ed è stata eseguita, a Marsala, dagli uomini della Squadra Mobile di Trapani e del Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato. Sono stati gli stessi colleghi dell'agente arrestato a indagare e a scoprire che c'era la mano di un poliziotto infedele dietro al furto di numerosi permessi di soggiorno e di passaporti in bianco, avvenuto un anno fa a Trapani. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori della Squadra Mobile trapanese e dello SCO l'agente consegnava i documenti in bianco al marocchino che, con la complicità della donna, si occupava di "piazzarli" all'estero sul mercato clandestino. I documenti, poi, venivano contraffatti e venduti a cittadini extracomunitari per consentire loro di fare ingresso in Italia o in altri Paesi europei. Le indagini della Squadra Mobile trapanese e degli uomini del Servizio Centrale Operativo sono state particolarmente complesse e si sono svolte con la massima cautela proprio perché il principale indagato era un agente di Polizia. L'uomo si trova ora nel carcere romano di Regina Coeli ed è stato subito sospeso dal servizio mentre il cittadino marocchino è stato condotto nel carcere di Trapani.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings